‘Francavilla, Città a misura di anziani’, in evidenza la necessità di tutelare le fasce più deboli

In queste ultime ore di tornata elettorale per la Città di Francavilla al Mare, il movimento Abruzzo Indipendente in coalizione con l’UDC ha proposto un incontro su una delle tematiche portanti del proprio programma politico ‘Francavilla, Città a misura di anziani’, fortemente voluto dal Presidente del movimento Antimo Di Meola congiuntamente al Vicepresidente Massimo Di Giuseppe.

A tale scopo fondamentale la presenza e l’intervento del candidato sindaco Roberto Angelucci che ha messo in evidenza la necessità di porgere attenzione alla terza età per migliorare la vivibilità e la fruibilità dei luoghi di aggregazione, di interesse civico e la qualità della vita di ogni singolo residente.

Determinanti anche la presenza del Responsabile Regionale UDC Dott. Enrico Di Giuseppantonio e la Dott.ssa Nicoletta Di Nisio assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pescara che, oltre a sigillare un futuro rapporto di amicizia e collaborazione tra Pescara e Francavilla, hanno messo in evidenza l’importanza della figura dei nonni all’interno di qualsiasi famiglia, quali portavoce di saggezza e tradizioni.

Non da ultimo gli stessi hanno parlato della necessità e della tutela, su tutti i livelli, delle fasce più deboli della popolazione con particolare riferimento al tema in oggetto.

Chiude l’incontro, il Presidente Antimo Di Meola che ha presentato nel dettaglio i punti salienti del progetto ‘Francavilla, Città a misura di anziani’ sottoscrivendo le intenzioni precedentemente esposte dai relatori e sottolineando come questa stagione della vita sia uno dei periodi più floridi di ogni uomo o donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *