Giovane albanese arrestato dalla Squadra mobile a Pescara con 10 chili di marijuana nascosti nell’automobile

PESCARA – Sorpreso con dieci chili di marijuana nel bagagliaio della propria auto, giovane albanese arrestato dalla Mobile di Pescara sulla strada per Montesilvano.

Ieri sera, agenti della Squadra Mobile, in via Vestina a Montesilvano, nei pressi del casello di Pescara Nord, hanno arrestato K.A, albanese, 28 anni, con precedenti per violazioni sulla legge sugli stranieri.

Gli uomini della Mobile pescarese, appostati vicino all’uscita autostradale, hanno notato che lo straniero, a bordo di una Mercedes, ha attraversato la barriera autostradale per dirigersi verso Montesilvano.

I poliziotti, insospettiti dalla bassa velocità con la quale procedeva il giovane, hanno deciso di controllarlo.

Nella perquisizione sono state rinvenute e sequestrate 4,8 grammi di marijuana, in un vano portaoggetti dell’auto, e 10,2 chili di marijuana nel bagagliaio posteriore.

K.A. è stato arrestato per detenzione di droga a fine di spaccio e ristretto nel Carcere di Ascoli Piceno a disposizione della Procura di Pescara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *