Grande entusiasmo al Galilei di Avezzano per la squadra di basket paralimpico “Amicacci Basket”

AVEZZANO – “Amicacci on School”: grande successo.

Umiltà, amicizia, gioco di squadra. E poi equilibrio e un faro puntato sulle diverse abilità, “capacità mobili” che appartengono ad ognuno (non disabilità, che fa rima con immobilità).

Nessuno ferma la “Amicacci Basket”, squadra paralimpica e “treno in corsa” di Giulianova che, anche ieri, 5 dicembre , ha portato nelle scuole un messaggio di amicizia e fratellanza, basato su ricerca e riscoperta della forza, soprattutto psicologica: il motto di questi ragazzi, come diceva anche Papa Giovanni Paolo II, è “Non abbiate paura”.

Un invito a crescita e resilienza per tutti, insomma, che si è concretizzato di fronte al Dirigente scolastico Candeloro Di Biagio, alle quinte classi di Ragioneria e Geometri dell’istituto “Galileo Galilei” di Avezzano, a tutti i professori, nessuno escluso.

All’avvenimento, organizzato magistralmente dalle insegnanti Angela Tomassetti e Siria Petrella, insieme con i docenti di Scienze motorie, ha dato il patrocinio il Comune di Avezzano e sono stati presenti il Sindaco di Avezzano, Gianni di Pangrazio, il Vice sindaco, Domenico Di Berardino, Patrizia Gallese, assessora con delega alle Politiche scolastiche, Maria Teresa Colizza, assessora con delega alla Sanità, Pierluigi Di Stefano, assessore alla Cultura, con delega allo Sport, l’assessore Roberto Verdecchia, Nello Simonelli, consigliere comunale di Avezzano, presidente Commissione Cultura.

La squadra “Amicacci” basket, che dopo la presentazione ha dato prova, in palestra, della sua bravura, era rappresentata dal coach Carlo Di Giusto e dal capitano Galliano Amicacci.

La manifestazione, presentata dalla giornalista Orietta Spera, è stata sostenuta e partecipata dall’azienda agricola “Lago d’Oro”, dei Fratelli D’Apice, nella persona di Luigi D’Apice.