Grande successo per la prima edizione della manifestazione “.. per le vie del Cacio” a Magliano de’ Marsi

MAGLIANO DE’ MARSI – È stato un vero e proprio successo la prima edizione della manifestazione enogastronomica e culturale “..e per le vie del Cacio” che è andata in scena, nel pomeriggio e nella serata di ieri, nel cuore storico di Magliano de’ Marsi.

In foto: La Pezza di Cacio
(foto A. Tangredi)

Intorno alle 18 un vero e proprio fiume di gente, Maglianesi ma soprattutto tanti turisti, si sono riversati in Via Petronilla Paolini (Giro di Tornoterra) per assistere a un mini torneo del Gioco del Cacio. Hanno preso parte due coppie di squadre che, con grande passione, si sono cimentati in questa tradizione.

In foto: A sinstra il sindaco di Magliano Pasqualino di Cristofano mentre a destra il presidente della Pro Loco di Magliano Paolo Di Cristofano durante i saluti iniziali della Manifestazione
(Foto: A. Tangredi)

Prima del tiro d’inizio (che in gergo tecnico si chiama “appellata”) c’è stato il saluto del presidente della Pro Loco di Magliano Paolo Di Cristofano e del Sindaco Pasqualino Di Cristofano. Lo stesso Primo Cittadino si è anche cimentato nel tiro di una forma di formaggio fatta di legno.

In foto: Il sindaco di Magliano Pasqualino Di Cristofano che “lancia” la pezza di legno come atto d’inizio della manifestazione
(Foto: A. Tangredi)

Anche se questo mini torneo è stato una descrizione del gioco per chi non è del paese, si è creato, tra le squadre partecipanti, una sana competizione che è piaciuta moltissimo al pubblico.

In foto: La squadra del “Girasole” vincitrice di questa prima edizione della manifestazione “.. per le vie del Cacio”.
(da sinistra, Roberto Morgante, al centro Stefano Allegritti, a destra Roberto Ringegni con la pettorina della squadra)
(Foto: A.Tangredi)

Una volta terminato questo mini torneo del Gioco del Cacio si è svolta la “parte” enogastronomica della manifestazione che si è svolta tra Piazza Santa Lucia e il Belvedere Vincenzo Cianciarelli.

In foto: Tiro della pezza di Cacio
(Foto A. Tangredi)

C’erano le pizze fritte (sia dolci che salate), c’era la pasta con gli orapi e la pasta con il tartufo, le bruschette di vario tipo, le alicette fritte, i panini (con pane giallo) con broccoletti e pancetta, gli arrosticini, fritti di varie tipologie, ottima frutta e tante bevande. Insomma, il numeroso pubblico presente è stato protagonista di gustoso tour enogastronomico della tradizione.

In foto: Attimi della serata nel Benvedere Cianciarelli

La manifestazione si è conclusa con la premiazione dei vincitori del gioco del cacio e dell’estrazione della lotteria. Questi sono i numeri estratti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.