“Grazie è l’unico pensiero riassuntivo del mio cuore”. Commosso saluto di mons. Pietro Santoro alla sua amata Diocesi dei Marsi

AVEZZANO- “Segui il Vescovo come Gesù ha sempre seguito il Padre”. Questa citazione di Sant’Ignazio di Antiochia si è resa viva nel pomeriggio di oggi, venerdì 17 settembre, quando la comunità diocesana dei Marsi si è stretta attorno al suo vescovo Mons. Pietro Santoro per ringraziarlo di tutto il bene fatto nei suoi 14 anni di magistero vescovile e soprattutto per dirgli un caloroso “arrivederci”.

mons, Pietro Santoro

In una Cattedrale densa di affetto e nel pieno rispetto delle vigenti normative anti Covid è stata celebrata, alle ore 18, una solenne Messa presieduta da mons. Santoro e concelebrata da molti sacerdoti della diocesi.

Alla Celebrazione Eucaristica hanno partecipato numerosi sindaci della Marsica, associazioni laicali, confraternite, la pastorale giovanile diocesana e moltissime persone.


Dopo la proclamazione del vangelo l’amministratore apostolico mons. Santoro ha preso la parola e nella sua omelia ha ricordato i suoi 14 anni di lavoro nella Diocesi dei Marsi.

“Ho sempre creduto in una chiesa – afferma mons. Santoro- che cammina con il rischio di sbagliare e l’ho fatto tante volte, lo facciamo tutti, e si corre il rischio di peccare, lo facciamo tutti. Ma una chiesa che costruisce se stessa è come segno di misericordia del Signore, e per questo diventa casa dell’incontro, dell’amicizia e della fraternità”.

Mai banali e sempre profonde le omelia di mons. Santoro! E alla fine dell’omelia stessa è risuonato, nella Cattedrale dei Marsi, uno scrosciante applauso segno d’amore e di gratitudine per il suo operato.


Prima della Benedizione finale c’è stato il saluto del vicesindaco di Avezzano Domenico Di Berardino nel quale ha voluto sottolineare la profonda vicinanza di mons. Santoro nei confronti del popolo Marsicano, popolo profondamente amato dal vescovo. Successivamente al saluto del vicesindaco di Avezzano i giovani dell’equipe di pastorale diocesana hanno voluto salutare il vescovo con un forte messaggio, letto da Giulia Martini (dell’equipe di Pastorale Giovanile diocesana) in cui si ringrazia mons. Santoro per l’affetto nutrito nei riguardi della pastorale giovanile stessa. Questo è il messaggio:

“Caro Vescovo Pietro,
ti parlo a nome dei giovani marsicani, per questo ci sentiamo di darti del tu per ringraziarti del bene che ci hai voluto.

Grazie da parte di tutti quei giovani che in questi anni di cammino insieme si sono sentiti accolti dal tuo abbraccio e protagonisti dei tuoi pensieri e della sua missione. Grazie da parte di tutti quei giovani che attraverso il tuo operato hanno potuto scoprire o riscoprire il volto bello e gioioso della Chiesa.

Grazie da parte di tutti quei giovani che con te hanno potuto vivere la bellezza dell’incontro e coglierne la ricchezza.

Grazie da parte dei giovani pellegrini delle giornate mondiali della gioventù, che grazie a te hanno potuto vivere l’esperienza di camminare insieme a milioni di altri giovani provenienti da ogni paese del mondo, in un tripudio di bandiere e di colori, di canti e di preghiere recitate in decine di lingue diverse, di armonia e di pace.

Mons. Santoro con i suoi ragazzi della Pastorale Giovanile

Grazie perché, zaino in spalla, da Roma 84 a Panama 2019 non te ne sei persa neanche una!

Grazie per la tua puntualità, anche severa all’occorrenza, e per la tua capacità di saper organizzare ogni cosa curandone il minimo dettaglio.

Grazie per essere stato in questi anni il nostro Pastore, capace di farci scoprire il volto autentico di Gesù, e il nostro buon seminatore che, attraverso i suoi insegnamenti, ha gettato questi semi che, con l’aiuto di Dio, diverranno virgulti forti e rigogliosi.

Grazie, ti vogliamo bene. I tuoi giovani marsicani”.

Ricordiamo che la Pastorale Giovanile è stata sempre nel cuore e nei pensieri di Mons. Santoro ed i suoi giovani hanno voluto partecipare attivamente, con qualche lacrima nascosta e con il cuore colmo di gratitudine, alla giornata in questione.

Espressione24 sarà presente martedì 21 settembre ad Andria per l’ordinazione del nuovo vescovo Mons. Giovanni Massaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.