“I giovani. Con Cristo Fiori di Mandorlo”. La Pastorale Giovanile della diocesi dei Marsi organizza un momento di preghiera per i giovani della diocesi

AVEZZANO- “Il fiore perfetto è una cosa rara. Se si trascorresse la vita a cercarne uno, non sarebbe una vita sprecata”. Questa frase, tratta dalla celebre pellicola hollywoodiana “L’ultimo Samurai” in qualche modo può spiegare ciò che l’equipe di Pastorale Giovanile della diocesi dei Marsi sta organizzando per i giovani della diocesi.  Un momento di festa e preghiera in prossimità della Domenica delle Palme: giorno assai importante per le diverse pastorali giovanili italiane che celebravano la “Giornata diocesana dei giovani”

Mercoledì 24 marzo alle ore 18, presso la chiesa parrocchiale di San Pelino (frazione di Avezzano) mons. Pietro Santoro vescovo dei Marsi celebrerà una solenne Celebrazione Eucaristica dedicata ai giovani della Marsica. Tale evento è stato organizzato dalla Pastorale Giovanile della diocesi dei Marsi guidata da don Antonio Allegritti e da Elisabetta Marraccini: ed il titolo di questa gioranta è “I giovani. Con Cristo fiori di Mandorlo”.

A tal proposito don Antonio Allegritti afferma: “Ricorderete che, nel passato, ci ritrovavamo con i giovani per un momento di grande festa e preghiera in prossimità della Domenica delle Palme. Questo anno vogliamo trovare forme originali perché questo appuntamento, ormai diventato tradizione, non passi inosservato. Il tema della giornata è: “I giovani. Con Cristo fiori di mandorlo”. Le nostre città – lo vediamo – sono in questi giorni colorate dall’esplosione dei mandorli in fiore. I mandorli, tra i primi a fiorire, ci parlano di una primavera che educa alla pazienza, all’attesa. L’attualità del simbolo del mandorlo per la vita dei nostri giovani e per l’umanità colpita dell’inverno della pandemia ci sembra evidente. Il 24 marzo la Chiesa universale celebra la Giornata dei missionari martiri: fiori di mandorlo, presto recisi ma straordinariamente fecondi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.