Il Geoparco Unesco Maiella alla “Conferenza Europea Geoparchi Unesco” di Verbania

Foto Ansa

SULMONA – Il Geoparco Unesco Maiella partecipa a Verbania alla 16/a ‘Conferenza Europea dei Geoparchi Mondiali dell’Unesco’, organizzata dal Geoparco Unesco Sesia Val Grande e in corso fino al 30 settembre.

In occasione della conferenza, che si svolge ogni due anni, i geoparchi si riuniscono per condividere le esperienze e confrontarsi.

In questa edizione, al Centro Eventi ‘Il Maggiore’ di Verbania sono presenti le delegazioni di 92 geoparchi provenienti da tutta Europa, i temi di confronto sono affrontati in sessione plenaria o per tavoli di lavoro.

Tra gli argomenti prioritari: il Patrimonio Geologico e la Geodiversità come basi per far progredire la nostra comprensione della Terra e dei suoi paesaggi; geoturismo, esplorare le buone pratiche e le sfide nei Geoparchi; educazione alle geoscienze e coinvolgimento pubblico; il mondo dopo la pandemia: conflitti , solidarietà, rischi, resilienza e opportunità nelle comunità di Geopark; i geoparchi nell’era digitale, raccolta e miglior utilizzo di dati e informazioni per la gestione e la comunicazione; patrimonio sostenibile: sviluppare, promuovere e celebrare i prodotti e le culture locali nei Geoparchi.

Partecipano anche gli aspiranti geoparchi con la presentazione dei loro progetti di candidatura.

“Si tratta ancora una volta di un momento di confronto utilissimo per la struttura del Parco Nazionale della Maiella per raggiungere gli obiettivi richiesti dall’Unesco – commenta il presidente dell’ente Lucio Zazzara – e affinché il riconoscimento di Geoparco divenga parte integrante dell’offerta turistica della Maiella e dell’Abruzzo”.

Per il Parco della Maiella – geoparco Unesco dall’aprile 2021 dopo un cammino iniziato nel 2016 – partecipano alla conferenza un rappresentante del Comitato Scientifico del Geoparco Maiella e il personale dell’ufficio Educazione Ambientale e Promozione del Parco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.