Il Parco in Austria per approfondire una delle più rilevanti azioni del LIFE SAFE CROSSING

Pescasseroli – Una “rete virtuale” per proteggere gli orsi dagli incidenti stradali.
Una delegazione di tecnici del progetto, Life Safe Crossing ha svolto una visita in Austria per approfondire le conoscenze su una nuova e promettente tecnologia, che mira a prevenire gli incidenti stradali attraverso un meccanismo che avvisa gli animali del passaggio dei veicoli. I fari delle auto in arrivo fanno infatti scattare segnali sonori e luminosi scoraggiando gli animali presenti a bordo strada dall’attraversare nel momento sbagliato.


Grazie a questa importante esperienza di approfondimento tecnico, sarà ora possibile sperimentare questa tecnologia nel Parco, dopo averla condivisa con i gestori delle strade incluse nel progetto (ANAS e Province).
Maggiori informazioni sul progetto e sulle altre azioni previste nel sito https://life.safe-crossing.eu/

(fonte Pnalm)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *