Il Polo Liceale Ovidio e la Legalità

SULMONA Dieci anni per il progetto “Legal…Mente” e ventotto dalla strage di Capaci. Due ricorrenze per celebrare la Giornata della Legalità attraverso una serie di interventi sulla piattaforma Meet per incontrare testimoni significativi che possano interagire con i giovani per ribadire il senso, il valore e l’importanza della Legalità in una società che si evolve rapidamente e che si trova ad affrontare sfide sempre più complesse. Ad organizzare le giornate il Polo Liceale Ovidio. Si parte il 22 maggio alle 9 dove le classi quarte parteciperanno agli incontri con l’Associazione “Libera”. Interverranno il vice presidente nazionale Daniela Marcone, il formatore Tito Viola, la coordinatrice regionale Federica Marinucci; numerosi i contributi video di don Luigi Ciotti. Il 23 maggio sarà la volta delle classi quinte che, alle 9,45, incontreranno l’avvocato Marco Alessandrini, figlio del giudice Emilio Alessandrini, assassinato nel 1979 da Prima Linea; alle 11 il senatore Pietro Grasso, ex magistrato, giudice a latere nel maxiprocesso a Cosa Nostra del 1986; alle ore 12,15 gli studenti delle classi seconde incontreranno la psicologa e criminologa Susanna Loriga per parlare di educazione alla Legalità per un corretto uso della Didattica a Distanza. “Un programma ricchissimo – ha sottolineato la dirigente scolastica, Caterina Fantauzzi – che rientra nei percorsi di Cittadinanza e Costituzione, elaborati per il piano triennale dell’offerta formativa. Sul sito Internet e nei profili social sarà pubblicato il video della canzone “Bianche lenzuola” composta ed eseguita dalla VicOvidio Music Band; le bianche lenzuola sventoleranno nelle due sedi dell’Istituto il giorno 23 maggio per ricordare le vittime della mafia.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *