Il Rotary dona un saturimetro e 1700 mascherine all’ospedale di Avezzano

Avezzano- Il Rotary di Avezzano dona un saturimetro e 1700 mascherine all’ospedale cittadino. Attento alle esigenze dei più bisognosi e da sessant’anni protagonista di azioni a sostegno della comunità e del territorio, il club marsicano ha deciso di rivedere gli impegni e il programma per destinare l’energia e le risorse a disposizione alla grave emergenza sanitaria al fine di contribuire attivamente al sostegno della struttura ospedaliera avezzanese, ora più che mai impegnata a salvare vite nella lotta impari con il coronavirus.

L’acquisto del saturimetro per il reparto di malattie infettive è di fondamentale importanza per il monitoraggio della saturazione di ossigeno e della frequenza del polso, da posto letto e da trasporto intraospedaliero, anche nei pazienti affetti da polmonite per Covid-19. 

“La donazione del saturimetro è stata resa possibile grazie alla generosa partecipazione di tutti i 35 soci del Rotary” dichiara la presidente Tiziana Paris “ma non ci fermeremo qui perché sono in arrivo oltre 1000 mascherine chirurgiche e 700 mascherine Ffp2 destinate agli operatori sanitari maggiormente esposti al rischio. A tutti loro va la nostra gratitudine, il nostro ringraziamento più affettuoso e la nostra piena presenza e solidarietà”. 

E’ stata l’occasione per consegnare anche il microscopio all’Unità Operativa di Ematologia, frutto di una donazione organizzata in collaborazione con l’Istituto Argoli di Tagliacozzo. 

3 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *