Il weekend dei giovani è arrivato: tutto pronto per Dante’s Street a Tagliacozzo, mentre sulla statua spunta una bandiera per la pace

Da Ibiza la dj tecno Alev Tav, nel pomeriggio lo svelamento del murale

TAGLIACOZZO – Tutto per il weekend dei giovani più atteso nella città di Tagliacozzo. Da venerdì 5 luglio si alza il sipario sulla seconda edizione del Dante’s Street Festival in un mix di eventi tra spettacoli, street art, sport e cultura.

Ospite della prima serata sarà la dj di musica elettronica direttamente da Ibiza, Alev Tav, di origine ucraina, oggi residente nella famosissima isola delle discoteche, dopo essere fuggita dal conflitto bellico. 

Ideata dall’Associazione Culturale Movimenti di Gusto, e curata dal Presidente Raffaele Castiglione Morelli, la manifestazione si svolgerà con il patrocinio Regione Abruzzo, della Provincia dell’Aquila e del Comune di Tagliacozzo che ha contribuito alla realizzazione della festa insieme alla Fondazione Carispaq e la Camera di Commercio Gran Sasso d’Italia.

Alla presenze delle autorità locali e regionali, si inizia alle 18.30 con lo svelamento del Murale della Pace, disegnato dalla studentessa Benedetta Grosso del Bellisario e realizzato dagli studenti del Liceo Artistico di Avezzano con la collaborazione dellIstituto Argoli di Tagliacozzo. Si passa poi all’apertura del mercatino degli espositori su Viale Aldo Moro e all’inaugurazione dell’area mostra, curata in particolare dalla studentessa Marta Rosati del Liceo Torlonia, con le opere dei ragazzi dell’Argoli, dell’Artistico e con la proiezione dell’Ecocommedia l’I.S.S. Serpieri di Avezzano.

Mentre su Via Roma si disputeranno le semifinali del Torneo di Calcetto, in piazza Dante Alighieri inizierà lo spettacolo con Tania De Luca, Aurora Lupiani, Annalaura Lacalamita che saliranno sul palcoscenico per accompagnare il pubblico dalle 19.30, dando il via anche all’area di street food.

Alle 21, si inizia con i giovanissimi trapper locali per Back2thestreet Back2thestreet, con Colawhite, Spera, Luca Valente, Crdn, DiMat, Stanny, Silvio B. Ci penserà poi Brix dj a preparare il pubblico per l’ospite tanto attesa Alev Tav per concludere al meglio questa prima serata in collaborazione il Bliss di L’Aquila.

Nel frattempo sulla statua di Dante spunta una bandiera della Pace “Il momento storico di oggi è segnato da conflitti bellici che fanno riflettere tutti noi – così il curatore artistico, Raffaele Castiglione Morelli – Questa edizione di Dante Street si fonda sia sul sentimento di pace che alberga nei cuori dei tanti giovani protagonisti dell’evento sia sulla collaborazione, come dimostrato dai tanti enti e associazioni coinvolti nel cartellone – Conclude – Ringrazio ancora una volta chi ci ha dato fiducia. Ora tutti insieme godiamoci questa festa nel rispetto delle regole e dell’ambiente circostante, con inno di pace nel cuore”.