Negativi gli ultimi tamponi effettuati nel carcere di Sulmona

Sono negativi gli ultimi esiti dei sette tamponi effettuati sugli agenti di polizia penitenziaria del carcere di Sulmona, dopo la positività di uno di essi. Questo significa che il virus si è fermato al blocco piantonamenti e trasferimenti dove lavora il primo contagiato. Un sospiro di sollievo per i colleghi, per la struttura e per l’intera cittadinanza. Ma nonostante la rassicurazione il direttore del penitenziario peligno, Sergio Romice, questa mattina ha chiesto alla Asl 1l’esecuzione dei tamponi per tutti gli operatori penitenziari e per i detenuti. Una presa di posizione netta per evitare ulteriori contagi. Attualmente il carcere di Sulmona detiene 450 detenuti di alta sicurezza.

3 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *