L’Abruzzo, dopo il report settimanale, resta arancione

PESCARA – Mezzo Abruzzo scampato dalla zona rossa! Nessun provvedimento ulteriormente restrittivo per la Regione, che resta almeno per un’altra settimana in fascia arancione. La conferma è arrivata dopo il report settimanale della cabina di regia.

Ieri era stata anticipata la previsione dello stesso  Presidente Marco Marsilio, che, con una dichiarazione, aveva rassicurato sulla permanenza in fascia arancione dell’Abruzzo, grazie ad un lieve abbassamento del valore dell’indice Rt, passato a 1,17.

«L’anticipazione del report settimanale, rispetto alla situazione Covid, ci dice che l’indice Rt in questo momento è sceso leggermente, passando dall’1.22 della scorsa settimana all’1.17. Per questo ci attendiamo che la cabina di regia, registrando questo dato, confermi la classificazione dell’ Abruzzo in zona arancione», aveva detto Marsilio. E così è stato.

Lo stesso Presidente della Regione Abruzzo, ha ricordato che: «rimane valida la mia ordinanza che fino al 28 febbraio colloca in zona rossa le province di report settimanale».


Il governatore ricorda che i due territori «sono particolarmente colpiti dalla variante inglese, e hanno subito e stanno subendo una forte accelerazione di casi e di ricoveri, soprattutto in terapia intensiva, che ha superato la soglia di allarme del 30%».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *