L’Aquila: 76esimo anniversario della Festa della Liberazione

L’Aquila – Il programma della Festa della Liberazione d’Italia, arrivata ormai alle 76esimo edizione: cadrà domenica 25 aprile.

Il programma di celebrazioni predisposto è necessariamente ridotto e contingentato, quanto al numero e alle presenze, per via delle misure di contenimento del contagio da coronavirus covid-19, come da indicazione della presidenza del Consiglio dei ministri Alle 9.30 il prefetto Cinzia Torraco, alla presenza delle autorità comunali e dei rappresentanti delle associazioni combattentistiche e partigiane, depositerà  una corona al Monumento dei Caduti della Villa comunale. Alle 10.30, alla presenza delle autorità civili e del comandante del Nono Reggimento Alpini, colonnello Gianmarco Laurencig, verrà deposta una corona di fiori al monumento ai Nove Martiri Aquilani all’interno della caserma Pasquali-Campomizzi, dove i giovani furono trucidati dai nazifascisti, e inizialmente sepolti, il 23 settembre 1943. Alle 11 è prevista un’altra deposizione di corona al monumento ai martiri davanti la Villa comunale di Onna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.