Le elezioni si avvicinano a Tagliacozzo: ricominciano le passerelle politiche

Ospedale Tagliacozzo

TAGLIACOZZO – Dalla Regione informano che il bilancio della sanità abruzzese relativo all’anno 2020 ha chiuso i conti in equilibrio.

Peccato che le perplessità dei cittadini marsicani, sorgano spontanee a seguito dello squilibrio mentale manifestatosi nella gestione politica e amministrativa dei servizi sanitari.

È tempo di elezioni, ormai. Ed ecco ricominciate le sfilate dei protagonisti nei vari presidi ospedalieri per promettere impegno personale, del partito o della coalizione di appartenenza, onde risolvere e migliorare ogni problema che era urgente ieri, l’altro ieri e anche vent’anni fa.

All’”Umberto I” di Tagliacozzo si sono incontrati con l’assessore regionale alle Aree Interne, Guido Liris,  il sindaco Vincenzo Giovagnorio, il vice sindaco Roberto Giovagnorio, la presidente del Consiglio Comunale Anna Mastroddi, il consigliere Lorenzo Colizza e i rappresentanti del comitato “pro-ospedaleDomenico Amicucci, Tonino Poggiogalle, Cesidio Blasetti e Dino Rossi, unitamente al consigliere comunale di Sante Marie, Lorenzo Pendenza.

«La conversazione – recita una nota stampa diffusa dal Comune – è stata proficua e cordiale ed ha trattato dei futuri positivi sviluppi della struttura sanitaria , in sintonia con il progetto previsto nel piano di riordino della rete ospedaliera, di supporto e collaborazione con l’ospedale di Avezzano insieme con il presidio di Pescina».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.