L’Orso Marsicano non si arrende, avvistati due nuovi nati a spasso con la mamma fuori dal Parco

L’AQUILA – Finito il periodo di ibernazione e con la comparsa delle ciliegie, di cui sono ghiotti, ricominciano le incursioni degli orsi bruni marsicani nelle zone esterne al Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Oltre ai due figli di Amarena che dagli ultimi avvistamenti risultano ancora insieme, è possibile incontrare anche altri plantigradi come l’Orsa Bambina, Gabbietta e Giacomina.

Ma l’attenzione degli esperti è rivolta soprattutto ai nuovi nati e a darci notizia dell’arrivo di due “nuovi” orsetti è lo zoologo Paolo Forconi, profondo conoscitore ed appassionato di orsi bruni marsicani, postando una foto di qualche giorno fa di una mamma orsa, con due figlioletti al seguito, individuati fuori dal parco.

Una buona nuova che ci fa ben sperare, nonostante l’incommensurabile perdita di Amarena e Juan Carrito, la morte di un orso su cui sono ancora in atto le analisi per capirne il motivo e il pericolo di estinzione che incombe su questa specie che è bene ricordare sempre.