Marianna Scoccia: «Situazione Covid allarmante in Valle Peligna. La Regione faccia di più e meglio»

PREZZA – Massima preoccupazione della Sindaca di Prezza, Marianna Scoccia, per la situazione dei contagi Covid-19 nella Vale Peligna. Solidarietà, sostegno e appoggio ad Anna Maria Casini, Sindaca di Sulmona, e un appello alla Regione affinché si faccia di più e sopratutto meglio di quanto fatto fino ad ora.

Questo il messaggio di Marianna Scoccia: «La situazione relativa all’emergenza Covid-19 in Valle Peligna sta peggiorando: il report delle nuove positività continua ad aumentare e la mappa del contagio deve essere aggiornata ora dopo ora. Il quadro sanitario appare tutt’altro che rassicurante.

La conta dei contagi in Valle Peligna è salito a 81 casi accertati di cui 47 a Sulmona. I casi emersi nella giornata odierna  appartengono, fortunatamente e nella quasi totalità,  alla rete dei contatti già inseriti nella rete della sorveglianza attiva dunque ai cosiddetti focolai già’ noti, in relazione ai quali la Asl sta procedendo ad un rigoroso tracciamento. Massima attenzione è rivolta al potenziale focolaio del Distretto Sanitario di Base di Sulmona: ad oggi risultano 4 gli operatori positivi. Rapidamente si sta procedendo a mappare la rete dei contagi e, al fine di agevolare le indagini e la tracciatura epidemiologica dei casi e la completa sanificazione della struttura, la Asl sta ipotizzando inoltre la temporanea chiusura degli ambulatori del Distretto di Sulmona e di Pratola Peligna. Sale ad oltre 450 il numero delle persone in sorveglianza attiva con obbligo di quarantena in tutta l’area.

Sono accanto al Sindaco di Sulmona Anna Maria Casini, con la quale giornalmente ho un confronto telefonico, al fine di  consentire alla nostra comunità di contenere il contagio nell’ambito di una vita sociale ed economica che presuppone la convivenza con il virus solo tramite rigorose regole igienico sanitarie e di distanziamento. Massimo è il mio impegno, soprattutto ora, relativo al fronte della gestione di questa nuova ondata di contagi e rinnovo la mia disponibilità ad una reale collaborazione istituzionale con gli organi regionali preposti; un nuovo appello all’Assessore Veri: venga a Sulmona, anche per valutare sul campo eventuali misure da adottare e per avere un contatto tangibile con la Valle Peligna, in questo momento di grave emergenza.

Rivolgo infine un appello a tutta la cittadinanza: solo se ognuno di noi rispetterà le basilari regole di distanziamento sociale, disinfezione della mani e utilizzo della mascherina riusciremo a fermare il contagio!
Forza Valle Peligna!».

10 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *