Maxi controllo della Polizia Locale nella zona della stazione ferroviaria di Avezzano. Tutto in ordine

AVEZZANO – Operazione di controllo in forze, nella zona della stazione ferroviaria e piazza Matteotti, ad Avezzano, da parte della Polizia Locale.

Cinque pattuglie, per un totale di 12 agenti, hanno ispezionato l’area, circondandola sia a nord che a sud della stazione per evitare eventuali fughe di sospetti attraverso il sottopassaggio.

Otto le persone identificate, tutte extracomunitarie, che sostavano nei giardinetti di piazzale Matteotti e delle aree adiacenti la stazione ferroviaria.

Solo una persona è stata trovata senza documenti

Una di esse, senza documenti di identificazione, è stata fermata per l’identificazione e condotta al Comando della Polizia Locale, su indicazione del magistrato di turno.

Gli agenti, oltre alle persone, hanno proceduto a ispezionare i luoghi, alla ricerca di sostanze stupefacenti eventualmente nascoste, senza rinvenire alcunché.

Al termine del controllo, non sono state neppure applicate sanzioni di carattere amministrativo, poiché nessuno stava tenendo comportamenti contrari alle norme sulla corretta fruizione degli spazi pubblici.

Nessuna infrazione o comportamento illecito rilevato. Non sono stati trovati stupefacenti

Questa attività segue la nuova messa in funzione, ancora per qualche tempo, del presidio di controllo della Polizia Locale già attuata negli anni precedenti.

Lo scopo, spiegano dalla Polizia Locale, è prevenire e contrastare incuria o degrado del territorio, nonché pregiudizio del decoro e della vivibilità urbana, con particolare attenzione alla tutela della tranquillità e del riposo dei residenti.

Nei prossimi giorni proseguiranno le attività di prevenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.