Meteo. Correnti tese e più fresche seguite da bel tempo e caldo quasi estivo

Meteo. Le correnti più fresche e tese della giornata di oggi sono dovute ad un’area di bassa pressione di natura atlantica ma di formazione mediterranea che si sta allontanando verso i Balcani meridionali. Le correnti sono di fresco Grecale (da nord-est) sul nostro territorio abruzzese seppur vengano misurate da sud-est e non da nord-est (ossia come Scirocco). Da ovest, invece, come si può notare, si sta rinforzando l’Anticiclone delle Azzorre che sta permettendo venti più miti e asciutti di Foehn o di favonio sulle regioni settentrionali e ampie schiarite che, nel corso delle prossime ore, andranno a riguardare anche le regioni meridionali dove il tempo risulta ancora ventoso e instabile. Da sottolineare i venti di Bora secca che stanno interessando le regioni di nord-est. Sia venerdì che il fine settimana saranno stabili e soleggiati a causa della Subsidenza atmosferica innescata dalla propaggine dell’Anticiclone delle Azzorre e ci sarà un aumento delle temperature massime su valori quasi estivi, seppur le minime rimangano basse volte ad evidenziare un clima più fresco di notte e al primo mattino. Sia lunedì che martedì, infiltrazioni più umide e fresche dai Balcani potrebbero favorire piovaschi o temporali di calore isolati sul nostro Appennino centrale o un aumento drastico delle nubi cumuliformi ad evoluzione diurna, per via del riscaldamento pomeridiano. Dopodiché l’alta pressione dovrebbe favorire tempo stabile e soleggiato fino a fine mese. Ne torneremo a parlare.

Fonte immagine articolo meteo: https://www.cdt.ch/approfondimenti/sole-e-vento-invece-dellatomo-NWCDT176092

Grazie.

rc

Fonte immagine satellitare sottostante: Meteosat/Eumetsat/Sat24.com

18 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *