Molesta i clienti al bar e aggredisce i Carabinieri. Quarantenne agitato, arrestato a Pescorocchiano

RIETI – I Carabinieri di Pescorocchiano, con il Nucleo Operativo e Radiomobile di Cittaducale, hanno arrestato un uomo di 40 anni, del posto, ritenuto responsabile di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo era in un bar e, con il suo comportamento violento e agitato, noto alle forze dell’ordine per analoghi episodi e sottoposto a misura di prevenzione, aveva destato la preoccupazione dei clienti che hanno richiesto l’intervento di una pattuglia.

All’arrivo dei militari, in evidente stato di alterazione, l’uomo si è lanciato contro i Carabinieri, minacciandoli ripetutamente di morte e colpendo con i pugni il veicolo di servizio.

Immediatamente immobilizzato e reso inoffensivo, il quarantenne è stato allontanato dall’esercizio commerciale e arrestato per violenza e resistenza a pubblico Ufficiale e violazione della misura
della sorveglianza speciale.

A seguito della convalida dell’arresto decisa dal Gip d Rieti, dopo l’arresto comunicato alla Procura di Rieti, l’uomo è stato posto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.