Nasce ad Avezzano “La stanza delle favole”, il nuovo spazio di lettura della scrittrice Manuela Rotili dedicato ai bambini

Nasce ad Avezzano un nuovo spazio ludico dedicato ad incontri di lettura per bambini, dai cinque ai dodici anni, pensato e realizzato dalla scrittrice di letteratura per l’infanzia Manuela Rotili.

L’ambiente si compone di due parti:

il primo “Racconti dal passato”, dove la Rotili ha ritagliato uno spazio personale nel quale dedicarsi alla scrittura delle sue ormai famose favole per i più piccoli, ma assolutamente godibili anche per gli adulti.

Il secondo è “La stanza delle favole”, dove la scrittrice incontra i bambini, in uno spazio creato appositamente per loro, per momenti di lettura e riflessione.

“Trovo che i bambini di oggi – ci spiega la Rotili – abbiano sempre meno possibilità di leggere, soprattutto un libro cartaceo.

Le nuove tecnologie, ormai molto invasive, li portano sempre più lontano dai libri e dalla scrittura.

I bambini delle primarie che mi vengono a trovare sono attratti dai libri e dai disegni e sono fermamente convinta che, se fosse data loro la possibilità, tornerebbero a leggere.

Per questo ho adibito una stanza a spazio di lettura, appositamente creata per ragazzi dai cinque ai dodici anni”.

Il primo incontro, che si è svolto il 4 dicembre alla presenza di molte mamme, insegnanti e naturalmente bambini, ha inaugurato una serie di appuntamenti con la lettura ed è stata anche l’occasione per presentare ai più piccoli il nuovo libro “Il magico mondo delle favole. Storie di coraggio e di avventura” , edito da Atile, di cui la scrittrice ha personalmente letto alcuni brani.

“Ero particolarmente emozionata – spiega Manuela – perché questa volta, oltre a presentare i miei libri, presentavo me stessa, l’ambiente dove lavoro, costruito intorno a me, e l’ambiente di lettura, la stanza delle favole, dove incontro i bambini.

Ma ciò che mi ha colpito particolarmente è che, sia grandi che piccini, mi hanno fatto notare che varcando la soglia del mio studio “Racconti dal Passato”, sembra di entrare nel mondo incantato delle mie favole”.

Una sensazione che hanno percepito anche gli autorevoli recensori del libro “I favolosi racconti del tempo che fu. Storie d’amore e d’avventura” che illustrano come la Rotili  “abbia saputo ben amalgamare in tali racconti elementi tipici della fiaba con quelli propri dalla favola: personaggi curiosi, magia, luoghi incantati e quegli insegnamenti morali che, attraverso la forma ludica del raccontare e ascoltare, riescono a emergere lasciando quella significativa impronta che sarà utile alla crescita e alla successiva formazione della personalità adulta, in quanto tali racconti permettono di pensare e ragionare, di sviluppare una moralità autonoma e di “provocare” quel meccanismo fondamentale di vita sociale rappresentato dall’ empatia”.

E l’empatia è stata così vivida e presente durante l’incontro che sono state anche ascoltate alcune musiche che richiamavano i temi dei libri come “gentilezza è” e “parole magiche”.

Una merenda insieme, a base di bevande calde e dolci al profumo di cannella, ha dato conclusione al pomeriggio.

Informazioni e contatti:

“La stanza delle favole” si trova in via Monte Velino, 121 ad Avezzano.

Gli incontri sono completamente gratuiti.

Per informazioni sulle prossime iniziative contattare il numero 333 6492318.