Nominato il nuovo CdA del Patto Territoriale della Marsica. L’obiettivo è unire Comuni ed idee  

Il nuovo presidente è Rocco Di Micco ed il vice Giovanni Stinelli

AVEZZANO – È stato nominato venerdì scorso il nuovo Consiglio di Amministrazione del Patto Territoriale della Marsica.

Nuovo presidente è stato nominato Rocco Di Micco.

Il Patto è uno strumento di crescita e di sviluppo condiviso tra Enti, che lega tra loro Comuni e Provincia dell’Aquila, nell’ottica di far arrivare fondi e risorse al territorio, da poter reinvestire. 

«Grande soddisfazione per questa nomina.

Il Patto territoriale della Marsica, negli ultimi tempi, aveva perso forza ed energia – ha commentato il neo presidente Di Micco – , era quasi scomparso dai radar.

Renderemo di nuovo indispensabile questo strumento, che è anche una cabina di regia.

E una cabina di regia il Patto lo è effettivamente stato nel caso della partecipazione al bando del Pnrr per il progetto del Parco Periurbano (area di 52 mila metri con campo da volley, basket e aree attrezzate con giochi per i bambini).

Attendiamo ancora l’esito, che ci sarà in estate.

Ci sono però nel calderone anche altre idee – ha proseguito Di Micco – . 

Il Patto Territoriale non si muoverà da solo, ma farà squadra anche con altre voci del territorio, come il Gal Marsica nel quale CdA mi onoro di essere – ha aggiunto il neo presidente – .

Il prossimo passo sarà la convocazione di tutti i sindaci della Marsica ad Avezzano, per discutere di progetti che si intendono avviare insieme.

Il Patto non aveva, inoltre, più una sede da diverso tempo: chiederemo alla Provincia dell’Aquila di poter trasferire l’ufficio del Patto Territoriale in uno stabile fornito dall’Ente stesso ad Avezzano, che è stato già individuato.

L’iter è in corso: nessuno spostamento del baricentro a Carsoli.

Ringrazio il vicario della Provincia dell’Aquila nella Marsica, Gianluca Alfonsi, per l’appoggio e la lungimiranza e per aver sostenuto la mia nomina.

Credere nel territorio significa – ha concluso – unire con i fatti e non disgregare con le parole.

La sede rimarrà ad Avezzano, città capofila della Marsica».

Una leadership rinnovata, dunque, e una sede che non cambierà città, ma resterà al centro della Marsica e Avezzano sarà, come naturale che sia, il punto di riferimento per il nuovo corso del Patto Territoriale della Marsica.

Il vice presidente è Giovanni Stinelli, espressione del Comune di Avezzano.

«Sono onorato della nomina – ha commentato il neo vice presidente del Patto, Stinelli – sia come cittadino che come dirigente di “Abruzzo al Centro” (movimento politico che fa capo a Gianni Di Pangrazio).

Siamo riusciti a mantenere la sede ad Avezzano e soprattutto abbiamo impedito ancora una volta che L’Aquila decidesse per la Marsica.

Rilanceremo il Patto cercando di aggregare il più possibile i Comuni tra di loro, in una corona a più punte. Ringrazio il Comune di Avezzano per questa opportunità, faremo un ottimo lavoro».

Fanno parte del rinnovato Consiglio di Amministrazione i componenti Mauro Madonna, Gasperina Tozzi e Gaetano Cimei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.