NOTIZIE DAL VOTO

È quasi scaduto il countdown per le elezioni comunali di Celano ed Avezzano. Un augurio sincero, a entrambe le comunità affinché possano usufruire al meglio del proprio diritto al voto, con beneficio della popolazione tutta.

Ma andiamo a vedere, quali sono i punti salienti sui quali i vari candidati hanno incentrato la propria campagna elettorale, e che pertanto i cittadini non dovranno dimenticare.

Per Celano:

  • Valeriano Fidanza, della lista “Una Città da amare”, a sostegno del candidato sindaco Settimio Santilli. Nuovo ingresso nella lista, ma a sostegno dell’attuale sindaco, al quale spera di dare il proprio contributo nel settore del commercio, nel quale Fidanza lavora da molti anni. Vanta l’appoggio di una squadra con un programma completo e variegato, in grado di avere una visuale a 360°.
  • Dino Iacutone, anch’egli per “Una Città da amare”, con Santilli Sindaco. A fronte dei numerosi incarichi che ricopre nel settore agricolo, prospetta per questo settore: un futuro a basso impatto ambientale; sostegno agli allevatori locali, costituendo un Consorzio per favorire il consumo locale; e il progetto di un Distretto Rurale per attingere ai fondi provenienti dall’Unione Europea..
  • Il candidato Sindaco, Gesualdo Ranalletta, ha lanciato e trovato un riscontro positivo, la cosiddetta Partecipazione Attiva, sintomo che la comunità desidera di essere parte politica attiva. Grazie agli strumenti di contatto, ognuno ha avuto ed ha tuttora la possibilità di integrare il programma elettorale, e le proposte pervenute sono state numerosissime e di alto livello.
  • Mirta Vitagliani, della lista civica “Per Celano”, sulla stessa scia del candidato Ranalletta, che sostiene, punta ad una diretta comunicazione con i cittadini, soprattutto volgendo lo sguardo in periferia, considerando che ci sono situazioni che non possono più aspettare. L’auspicio è quello di dare risposte rapide e concrete, sì da risolvere le note criticità celanesi.

Per Avezzano:

  • Ivan Scatena, per “Avezzano Libera”, con Giovanni di Pangrazio, mette in campo le sue competenze ingegneristiche, per far fronte a degrado e la marginalità che vince in alcuni quartieri della città, affinché ogni angolo diventi vivibile e fruibile. A tal proposito ha già ideato un Concept Urbanistico volto alla valorizzazione della zona tra le tre pinete, con una struttura polifunzionale che fungerà, tra le tante, anche da centro informazioni.

Sempre per Avezzano domani sarà una giornata intensa. Si terranno infatti vari eventi, tra i quali la Conferenza Stampa del Centrodestra – fissata alle ore 11:00 nella sala riunioni del comuni di Avezzano- in cui interverranno tra gli altri il candidato sindaco del centrodestra, Tiziano Genovesi, il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, di Fratelli d’Italia, il deputato della Lega Luigi D’Eramo, coordinatore regionale del partito, il senatore di Cambiamo Gaetano Quagliariello, il coordinatore regionale di Fdi, Etelwardo Sigismondi, e il commissario marsicano dei giovani Udc, Riccardo Silvagni.

Quasi contemporaneamente, dalle 11:30, il Sottosegretario alle Infrastrutture Margiotta, sarà ad Avezzano per Mario Babbo – presso ai Giardini della Stazione, in piazza Matteotti – per discutere di questioni decisive come la Ferrovia, la Zes, gli investimenti, che a detta del segretario PD de L’Aquila, sarebbe a riprova del fatto che la campagna elettorale di Babbo sia emersa con nettezza rispetto alle altre.

Nel pomeriggio invece si terrà l’incontro di Coldiretti L’Aquila con i candidati alla carica di Sindaco al Comune di Avezzano per consegnare il documento politico con 4 temi principali che punta ad essere un contributo propositivo per coloro che andranno ad amministrare la città – come maggioranza o come opposizione – per i prossimi 5anni.  L’incontro, in cui si alterneranno i diversi candidati, si svolgerà domani, 11 settembre 2020, dalle 17 alle 20 nella sede dell’ufficio di Coldiretti Avezzano, in piazza Castello 14. Saranno presenti il Presidente Provinciale Coldiretti L’Aquila Angelo Giommo e il Presidente della Sezione Coldiretti di Avezzano Benedetto Caiola.

Sempre nella campagna elettorale di Avezzano, il candidato del Centrodestra Genovesi dichiara: “La destinazione futura della struttura, collocata nella zona nord di Avezzano, dove da anni doveva insediarsi il Comune, per ora abbandonata e nel degrado, è confermata: ci sarà, nel giro di due anni, il nuovo Municipio. Il completamento di questa opera incompiuta rappresenta un obiettivo prioritario e qualificante che comporterà un forte risparmio per l’amministrazione, i cui uffici sono oggi collocati nelle zone più diverse della città, e offrirà un unico punto di riferimento ai cittadini. Nell’ottica della riqualificazione complessiva della zona, una volta a Palazzo di Città, valuteremo la possibilità di destinare gli spazi eccedenti alla realizzazione di un centro direzionale e/o alla creazione di un polo della sicurezza con una nuova sede della polizia locale”.

7 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *