Nuovo tentativo di record di apnea per disabili per l’abruzzese Ilenia Colanero e l’umbro Fabrizio Pagani

Fabrizio Pagani e Ilenia Colanero

GROSSETO – Sarà la Solmine deep water area nel mare di Scarlino (Grosseto) il teatro del nuovo tentativo di record del mondo per due atleti ormai molto cari anche agli sportivi abruzzesi.

Oggi 30 giugno, a partire dalle ore 8,30, i due primatisti mondiali di apnea per disabili, Ilenia Colanero, atleta dell’Apnea Team Abruzzo, e Fabrizio Pagani, assistiti dalla FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva, Attività Subacquee e Nuoto Pinnato) in collaborazione con la Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, affronteranno nelle acque antistanti il Comune del grossetano una nuova importante sfida.

Infatti l’atleta abruzzese e quello umbro si cimenteranno in una specialità totalmente nuova, che presenta grandi differenze da quella proposta in piscina.

In questa occasione, infatti, si cercherà la profondità lungo un cavo guida che verrà posizionato all’interno del campo gara: in superficie ci saranno i giudici internazionali della CMAS (Confederazione Mondiale Attività Subacquee), mentre in acqua i tecnici della FIPSAS che garantiranno ogni aspetto legato alla sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.