Oggi l’ultimo saluto al Prof. Paolo Perrotti, punto di riferimento dello sport aquilano, guida instancabile dei giovani

I funerali si terranno oggi, venerdì 18 giugno, alle 15:30 nella chiesa di S. Silvestro a L’Aquila

L’Aquila – Con dolore la città di L’Aquila ha appreso della scomparsa di Paolo Perrotti. Docente con enormi doti umane e professionali, che ha lasciato un segno indelebile nel mondo della scuola e dello sport del territorio Aquilano, contribuendo alla crescita di generazioni di studenti e atleti.

Un impegno quotidiano e costante per i giovani, ai quali ha trasmesso valori e insegnamenti senza tempo, come il rispetto delle regole e del prossimo o la passione per l’attività sportiva, di cui era grande conoscitore. Una perdita importante, che rattrista quanti hanno avuto la fortuna di incrociare il suo cammino a L’Aquila ma anche nella marsica, dove per oltre 10 anni anni, ha prestato servizio come docente di scienze motorie presso la scuola media “Sabin” di Capistrello.

Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi e il consigliere Regionale Liris a nome delle istituzioni comunali e regionali hanno voluto ringraziare il Professore Perrotti, porgendo le più sentite condoglianze ai familiari.

Paolo Perrotti e stato un personaggio di primissimo piano nel mondo dell’educazione e soprattutto dello sport, rugby e atletica in primis, capace di segnare un’epoca nella storia della città.

“Lascia in eredità il suo carattere aperto, disponibile e gioviale, ma anche e soprattutto  la grandissima competenza con cui ha vissuto le sue passioni e le sue attività professionali – afferma Liris -Valori che non andranno dispersi e che saranno sempre monito e orizzonte. È stato un punto di riferimento fondamentale per generazioni di aquilani che oggi, commossi, lo ricordano e lo piangono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *