Oltre un milione di euro per l’aula magna del liceo scientifico di Avezzano

Avezzano -E’ stato presentato ieri il progetto esecutivo che prevede il completamento della nuova aula magna presso il liceo scientifico “Marco Vitruvio Pollione” di Avezzano, per un importo stimato dei lavori pari a 1.100.000 euro, alla presenza del delegato all’edilizia scolastica della Provincia dell’Aquila, Gianluca Alfonsi, al dirigente scolastico, Francesco Gizzi, al nuovo dirigente scolastico, Nicolina Tania Ulisse, il dirigente del settore dell’edilizia scolastica della Provincia dell’Aquila, Arch. Stefania Cattivera e l’Ing. Alessandro Ialongo, l’Ing. Sebastiano Ortu e il geometra Denise D’Angelo, della SAGI srl di S. Benedetto del Tronto, che hanno realizzato lo studio progettuale.

“Abbiamo raggiunto un grande traguardo – dichiara il delegato all’edilizia scolastica, Gianluca Alfonsi –  e oggi variamo un progetto esecutivo che restituirà alla comunità scolastica e ai cittadini di Avezzano una struttura all’avanguardia, totalmente ‘green’, ovvero a bassissimo impatto ambientale, dotata di tutte le più moderne tecnologie, impianto fotovoltaico di ultima generazione, strumentazioni di comunicazione tra le più avanzate e avrà inoltre, dopo l’intervento, una sicurezza sismica con un grado superiore al 90%. L’Aula, con i suoi 280 posti, accoglierà gli studenti e sarà un grande centro di aggregazione sociale, ma potrà essere utilizzata anche  per organizzare meeting e manifestazioni esterne. Colgo l’occasione per salutare il dirigente scolastico, Francesco Gizzi, che termina oggi il suo mandato e con il quale, in questi anni, ho condiviso i problemi, ma anche le idee e i progetti per il futuro di questo prestigioso istituto superiore e auguro buon lavoro alla nuova dirigente scolastica,  Nicolina Tania Ulisse, affinché possa continuare il rapporto di proficua collaborazione”.

Ricordiamo che l’aula, diventata ricettacolo di rifiuti e rifugio di tossicodipendenti,  è stata oggetto di un’accurata opera di ripulitura, attraverso un investimento 50.000 euro e, il 4 dicembre dello scorso anno, sono state ammesse a cofinanziamento statale,  con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti n. 46 del 18 febbraio 2019, le spese relative alla redazione del progetto definitivo per il suo completamento; a fronte di una richiesta pari a € 46.233,41 il ministero  ha concesso l’80%, pari a € 36.986,72 e, a poco più di sette mesi, il progetto è stato finalmente presentato.

 “Avvieremo immediatamente le procedure per la gara di appalto dell’opera – dichiara il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso – che speriamo di consegnare a studenti e cittadinanza entro l’apertura del prossimo anno scolastico 2020-2021. La Provincia deve contribuire a rendere le infrastrutture sicure e moderne, per uno sviluppo armonico di tutto il territorio provinciale, garanzia di un’armonica crescita economica e sociale delle aree interne. Ringrazio in modo particolare il delegato all’edilizia scolastica nella Marsica, Gianluca Alfonsi, per l’impegno e la persistenza nella soluzione dei problemi del territorio e quanti hanno contribuito alla realizzazione di questo importante progetto”.

 Fratelli d’Italia esprime apprezzamento.

Grazie al milione di euro stanziato dall’Ente, la struttura è stata progettata decisamente all’avanguardia, totalmente ‘green’, ovvero a bassissimo impatto ambientale e dotata di tutte le più moderne tecnologie.
Altrettanta soddisfazione la esprimiamo per la tempestività con cui il
presidente della Provincia dell’Aquila ha firmato l’atteso decreto per
l’utilizzo delle palestre di proprietà della Provincia a privati,
attraverso la sottoscrizione di un atto unilaterale d’obbligo che
stabilisce tutte le misure per il contenimento della diffusione del
Covid-19, parte integrante della documentazione per l’ottenimento
dell’autorizzazione che le società sportive dovranno presentare al
momento della richiesta di concessione delle palestre per l’anno
scolastico 2020-2021. È motivo di soddisfazione, per Fratelli
d’Italia, sottolineare che tale regolamento, approvato nella seduta
consiliare del 19 giugno 2018, è stato curato e ripreso dall’allora
Presidente Commissione Statuto, Gianluca Alfonsi, norme che non
venivano aggiornate dal 1994”.

2 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *