Patente revocata e detenzione domiciliare: arrestati durante posto di blocco a Pescara

Nel pomeriggio di ieri, 6 gennaio, pattuglia dipendente del distaccamento Polizia Stradale di Piano D’Orta, durante un posto dl controllo sulla diramazione dir. C, via aterno, nel comune di Pescara, controllava un’autovettura con tre persone a bordo.

Il conducente, di sesso femminile, di anni 40, risultava essere in possesso di patente di guida revocata, mentre a carico di uno dei restanti due occupanti, un 36enne pescarese, risultava un provvedimento di detenzione domiciliare ancora in atto per espiazione residua pena riferibile a condanna per furto e spaccio stupefacenti.

Pertanto, veniva posto in stato di arresto per il reato di evasione ed il p.m. di turno ne disponeva l’accompagnamento presso il luogo di detenzione, in Pescara, nonché il giudizio con rito direttissimo per la mattinata odierna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.