Pescara, arrestato spacciatore 59enne


Pescara – Nell’ultimo fine settimana, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, nel corso
dell’attività di prevenzione e contrasto ai traffici illeciti, hanno proceduto al sequestro di 13 grammi di sostanza
stupefacente nei confronti di un 59enne pescarese.

L’uomo è incappato nella rete dei controlli disposti, nel quadro del dispositivo di prevenzione coordinato dalla
locale Prefettura, dal Comando Provinciale di Pescara, nella serata di venerdì scorso, mentre si trovava a bordo
della sua autovettura, nei pressi del quartiere “Rancitelli”, una delle zone più sensibili ed a rischio della città.

Nel corso del controllo di polizia e della successiva perquisizione domiciliare, svolta con l’ausilio dell’unità
cinofila, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 10 grammi di cocaina suddivisa in due involucri, 3 grammi
circa di hashish ed un bilancino di precisione.

La sostanza stupefacente, immessa in consumo sul mercato locale, avrebbe consentito allo spacciatore di ricavare
più di 1.000 euro.

Pertanto, il 59enne è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Pescara per detenzione di
sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’attività repressiva posta in essere in questo caso conferma l’alto livello di attenzione assicurato dalle Fiamme
Gialle pescaresi per la salvaguardia della sicurezza dei cittadini e dei giovani in particolare, attraverso mirati
servizi di osservazione e controllo del territorio, soprattutto nei fine settimana, per intercettare quantitativi di
stupefacente destinati ai frequentatori della movida cittadina e delle aree più sensibili del capoluogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.