Pescara, rapina una donna: arrestato dai carabinieri

PESCARA – I Carabinieri della Stazione di Pescara Scalo hanno tratto in arresto un uomo italiano, pluripregiudicato, che dopo aver rapinato una signora si era dato alla fuga.

Nel tardo pomeriggio di ieri, in pieno centro – via Cavour – un uomo in sella ad una bicicletta elettrica, ha rapinato una signora, anch’essa in bici, affiancandola e minacciandola. Strattonata e privata della sua borsa, la donna, nonostante fosse impaurita non si è persa d’animo e dopo aver tentato inizialmente di inseguirlo, ha subito chiamato in aiuto le forze dell’ordine.

La Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri dava subito l’allarme alle pattuglie sul territorio ed in tale contesto i militari della Stazione di Pescara Scalo riuscivano poco dopo ad intercettare il presunto reo che, alla vista dei militari, si dava alla fuga verso l’area di risulta percorrendo vie a senso unico e cercando quindi di seminare ed eludere il controllo dei militari che lo stavano inseguendo.

Appena però è uscito dalle vie del centro ed ha raggiunto l’ampio parcheggio, uno dei militari gli è corso dietro a piedi mentre l’altro in macchina si portava dall’altra parte della strada cercando di bloccarlo, ed è così che il fuggitivo è stato raggiunto e bloccato in via Bassani e portato in caserma.

L’uomo, identificato in T.M. classe 1977, titolare di diversi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, la persona e reati di spaccio di sostanze stupefacenti è stato tratto in arresto ed è trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale in attesa del giudizio di convalida che si terrà con rito direttissimo.

La refurtiva interamente recuperata è stata restituita alla vittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.