Polizia locale Marsica, l’unione tra la stazione di Avezzano e Celano è realtà

Avezzano – Primo obiettivo raggiunto: l’intesa tra Avezzano e Celano per dar vita alla Polizia locale della Marsica, che consacra la collaborazione tra le due maggiori amministrazioni del comprensorio, con porta aperta agli altri Comuni e ad altri servizi in convenzione, è diventata realtà. L’avvio del percorso è stato sancito a palazzo di città, dove il vice sindaco di Avezzano,Domenico Di Bernardino, e il sindaco di Celano, Settimio Santilli, con al fianco i presidenti dei rispettivi consigli comunali, Fabrizio Ridolfi e Silvia Morelli, hanno sottoscritto il patto e affidato la guida della polizia della Marsica al comandante, Luca Montanari.

 “Oggi, con la firma dell’intesa tra i due Comuni più importanti della Marsica, che porta alla meta il sogno del sindaco, Gianni Di Pangrazio, che ci ha creduto sin dal primo mandato”, ha affermato Di Berardino, “raggiungiamo un risultato epocale: grazie al sindaco Santilli, la sua maggioranza e i consiglieri tutti di Avezzano che hanno condiviso il progetto. Lavorando in sinergia potremo ampliare la collaborazione anche ad altre attività per tutta la Marsica”. Pensiero condiviso dal primo cittadino di Celano, che ha espresso “solidarietà a Gianni Di Pangrazio e alla maggioranza affinché restino, lucidi e coesi e tengano duro per rispettare il voto democratico” espresso dal popolo un anno fa. 

“Questo è il risultato di un lavoro importante e sinergico avviato anni fa con Di Pangrazio”, ha sottolineato Santilli, “frutto di un lavoro enorme dei dirigenti comunali in simbiosi con le rispettive amministrazioni che hanno dato un preciso indirizzo politico. La convenzione siglata dalle due municipalità più importanti della Marsica, ma che in altre parti d’Italia è stata sancita già da anni,  è mirata a rafforzare la sicurezza e a migliorare i servizi dell’intero territorio. Mi auguro che anche altre amministrazioni, così come abbiamo avuto già sentore, colgano questa opportunità territoriale che potrà estendersi anche ad altri settori come quello sociale e dello sport”, ha aggiunto Santilli, rilanciando l’idea delle “Marsiadi” per “dare ai ragazzi l’opportunità di cimentarsi nello sport, ma anche come aggregazione sociale dopo mesi di chiusure ed isolamenti forzati dovuti alla pandemia”.

In attesa delle evoluzioni future, la firma della convenzione, alla presenza anche dei consiglieri, Antonio Del Boccio, Maurizio Seritti, Lucio Mercogliano, Concetta Balsorio, ha sancito l’inizio del percorso comune delle Polizie locali di Avezzano e Celano: i 56 agenti (42 ad Avezzano e 14 a Celano) faranno parte della Polizia locale della Marsica sotto la direzione di Montanari. Le sedi resteranno divise, ma la sala operativa sarà unica, ad Avezzano. L’esercizio in forma associata delle funzioni di polizia locale è finalizzato ad avere un controllo integrato dei territori dei due comuni convenzionati e a produrre economie di scala, funzionali e logistiche. La convenzione tra Avezzano e Celano lascia la porta aperta all’ingresso degli altri Comuni, che potranno aderire alla polizia della Marsica, purché confinanti con i fondatori, oppure ad altri Enti già convenzionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *