Post di De Cesare contro il Papa. Il centrodestra di Avezzano: «Frasi blasfeme e irripetibili. Via dalla Giunta»

AVEZZANO – Condanna netta, senza se e senza ma del centrodestra di Avezzano nei confronti di Papa Francesco da parte dell’assessore comunale di Avezzano, Lorenzo De Cesare. I rappresentanti di Fratelli d’Italia Lega Avezzano, Udc e Idea Cambiamo, infatti, bollano come blasfemie irripetibili le parole di De Cesare e intimano al Sindaco di Avezzano l’immediata rimozione dell’assessore, anche in considerazione dell’approvazione che quel post ha ricevuto da un componente dello staff dello stesso Sindaco di Avezzano.

Questa a nota integrale del centrodestra al Consiglio comunale di Avezzano: «Il centro destra di Avezzano, Fratelli d’Italia, Lega, Udc e Idea Cambiamo, condannano fortemente le parole ingiuriose espresse nei confronti del Santo Padre e della Chiesa Cattolica, peraltro nel giorno del Santo Natale, dall’assessore comunale Lorenzo De Cesare, che in tale veste rappresenta tutti i cittadini. Si tratta di parole irriferibili e blasfeme, che peraltro hanno ottenuto apprezzamento anche da un componente dello staff del sindaco Di Pangrazio. Come forze politiche chiediamo come atto di responsabilità al neo assessore di rassegnare le dimissioni. In caso contrario, chiediamo al Sindaco l’immediata revoca dall’incarico in Giunta dell’assessore, senza se e senza ma, e una ferma e inequivoca presa di distanza da parte del primo cittadino e della maggioranza, affinché tali gravissimi episodi non abbiano più a ripetersi». Fratelli d’Italia, Lega, UdC e Idea Cambiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.