Premio Panathlon Abruzzo alla carriera sportiva per Valerio Felli e Marino Di Marco

Sulmona – Si è svolto presso l’hotel Santacroce Meeting, l’evento “Dalle Olimpiadi di Tokyo 2020 ai territori” organizzato dal Panathlon club internazional in occasione della finale B gruppo Adriatico dei campionati di società allievi di Atletica Leggera, che si sono svolti nel complesso sportivo Serafini dell’Incoronata.

Ospite d’onore è stato Franco Bragagna, giornalista Rai e voce immancabile dell’atletica leggera nelle più importanti manifestazioni internazionali. Bracagna ha raccontato delle emozioni provate nel raccontare i successi di Tamberi e Jacobs, avendo ancora negli occhi la finale dei 100 metri.

A fare gli onori di casa è stato il presidente del Panathlon di Sulmona, Luigi La Civita che ha consegnato un premio alla carriera sportica al Professor Marino Di Marco, all’ingegner Valerio Felli.

Nella stesa occasione sono stati premiati il Professor Gino Carrozza di Sulmona, il tecnico e Presidente dell’Atletica L’Aquila Corrado Fischione e la campionessa mondiale e italiana di velocità Miriam di Iorio.

Un importante riconoscimento per ringraziare l’impegno e la dedizione che da 40 anni dedicano in favore dei giovani e di tutto il movimento sportivo.

Hanno presenziato all’evento il sindaco di Rivisondoli, Roberto Ciampaglia, il governatore del 7° distretto del Panathlon, Demetrio Moretti, ed i presidenti dei club di Lanciano, Dante De Vincentis, Avezzano, Fabio Di Battista, e L’Aquila, Francesco Tironi.

La targa consegnata al Professor Marino Di Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *