Primafila. Gianni Rodari nelle letture di Libriamoci alla “Mazzini” di Avezzano con l’Associazione Proteo

AVEZZANO – La manifestazione “Libriamoci” promossa dal Miur, quest’anno si è colorata delle bellissime pagine di Gianni Rodari lette, per i ragazzi dell’Istituto Giuseppe Mazzini di Avezzano seguiti dall’insegnante Emma Francesconi, grandissima amante del teatro con esperienze di interprete e di regista ormai da lunga data, da Francesco Frezzini e Nicoletta Panei per l’Associazione Proteo.
E’ la quarta edizione della manifestazione e, dopo “Cuore” di De Amicis, “Moby Dick” ed il “Corsaro Nero”, le “Favole” di Andersen e di Fedro, ecco Gianni Rodari e le sue pagine che tornano a scuola dopo magari anni di assenza.

Nelle immagini che seguono alcuni momenti delle letture.

Francesco Frezzini durante il reading
Nicoletta Panei in un momento molto intenso del reading
Ancora Francesco Frezzini durante una delle letture

Il reading ha avuto momenti di grande intensità affascinando i bambini che hanno seguito con profondo interesse le letture.
In un mondo dove prevalgono l’elettronica, l’informatica, gli smartphone, tornare ai libri è stata una esperienza eccitante per i bambini.

2 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *