Primafila – Il Comune di Avezzano sospende i risultati del bando sulle manifestazioni culturali estive del 2020

AVEZZANO – Il Comune di Avezzano, con una nota diramata nella giornata di ieri ed inviata a Tutti gli Enti che avevano risposto al competente bando sulle attività culturali per le manifestazioni estive del 2020, ha sospeso le stesse motivando la cosa in relazione alla emergenza sanitaria che ha effetti ancora in atto e alla mancanza di fondi conseguente alla emergenza stessa.

C’era stata grande attesa, dopo il successo delle manifestazioni di “Eventi estate 2019”, per la nuova serie prevista per l’estate in corso, ma l’emergenza sanitaria ha creato condizioni tali che hanno obbligato il Dirigente del Settore, architetto Massimo De Sanctis, ad intervenire con il detto provvedimento di sospensione.
Il distanziamento per sicurezza ed altre norme avrebbero limitato la possibilità di realizzare eventi e la indisponibilità di risorse finanziarie ha dato il colpo di grazia al contenitore di manifestazioni che si annunciava assai ricco ed interessante.
Sulla base del provvedimento, saranno forse possibili solo piccoli eventi limitati e senza richiesta di contributo economico al Comune di Avezzano.
Le date di questi possibili eventi saranno poi rese note a parte.
Dovranno essere privilegiati spazi molto aperti e con la possibilità di distanziare bene le persone, in maniera da evitare assembramenti e comunque garantire afflusso e deflusso delle persone in condizioni di sicurezza.
Va ricordato che il Dirigente aveva cercato in tutti i modi di dar seguito al bando, ampliandone anche i termini di scadenza proprio durante la cosiddetta quarantena, ma di fronte alle molte difficoltà è stato costretto a procedere alla sospensione dando prova di notevole senso di responsabilità, con lo stesso spirito col quale si apprestava a disegnare, coadiuvato dai funzionari del Settore, la mappa e la locandina degli “Eventi Estate 2020”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.