Primafila – “Le Voci della Piazza Dimenticata” evento teatrale-reading on line

L’evento sarà trasmesso dalla nostra testata

AVEZZANO – In occasione del 106° anniversario del Terremoto del 13 Gennaio 1915, in collaborazione con il Comune di Avezzano (e nell’ambito della “Città che legge” come evento preliminare e fuori programma) e Espressione 24, L’associazione Proteo mette in scena “Le voci della Piazza dimenticata“, liberamente tratto da un racconto di Giovanni Maria de Pratti. Lo spettacolo verrà registrato al Castello Orsini Colonna di Avezzano e trasmesso dalla Nostra Testata a partire dalle ore 17 del 13 Gennaio 2021.
Lo spettacolo vuole ricordare la triste ricorrenza, cercando di far rivivere le voci di persone che vissero nella Città, nella Piazza, luogo fra la Piazza San Bartolomeo e la Piazza Umberto I, voci di persone che ebbero sogni e vite spezzate.
Il testo originale è stato teatralizzato da Emma Francesconi e gli attori, arrivando con valige di cartone, quelle di un tempo, fanno rivivere personaggi che, al di là del nome, ripropongono persone di un tempo che tornano sull’onda dei ricordi e delle narrazioni familiari che son diventate memoria.
Francesco Frezzini, Gaetano Paciotti, Rina Eramo, Nicoletta Panei, Emanuele Bracone, Leila Fracassi, Emma Francesconi e Giovanni De Pratti son gli attori che ricreeranno le “Voci”, mentre il soprano Bianca D’Amore e la musicista Sabrina Cardone al pianoforte, creeranno l’accompagnamento musicale dal vivo, sottolineando momenti di quel tempo che è stampato nella memoria collettiva.
Le scene sono di Rino Di Rienzo, fotografie in scena di Gaetano Paciotti e Giovanni De Pratti, mentre il palcoscenico è quello del Castello Orsini.
A causa della pandemia, il reading è online sui canali FB e Youtube del Nostro Giornale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.