Primafila – Teatro Off: ad Avezzano il nuovo appuntamento

AVEZZANO – Il Teatro Off di Avezzano ospita “La Strategia del colibrì”, l’originale pièce teatrale dai tratti surreali diretta da Massimiliano Vado.
Così la Città si prepara ad accogliere il terzo appuntamento in calendario per la stagione di prosa firmata Teatro Off.

La strategia del colibrì”, il primo spettacolo del 2020 del teatro indipendente, andrà in scena venerdì 17 gennaio alle ore 21 nella già sperimentata cornice del castello Orsini. Si tratta di una favola moderna, grottesca, ricca di brio che risponde alla esistenza della politica orchestrata dai poteri occulti, con la forte e calda umanità di due persone comuni, nelle quali tutti possiamo riconoscerci e attraverso le quali fronteggiare la durezza di una esistenza senza risposte, tipica dell’epoca attuale.

Massimiliano Vado

Scritto dalla drammaturga Roberta Calandra, La Strategia Del Colibrì è un testo che ha portato Massimiliano Vado a firmare la regia per la sua messa in scena. La fiducia nella umanità, nonostante le sue diversità, è la guida che conduce lo spettatore per una strada sotterranea che giunge fino alla consapevolezza della possibilità di una nuova pace, per la quale si lotta, si ride, si fantastica, si impazzisce, ci si arrovella e risulta infine il vero unico vero scopo di unione e di incontro tra tutti. Barbara Mazzoni e Valentina Ghetti mettono in scena una commedia ricca di energia che trascina, che cattura lo spettatore, il quale finirà ad identificarsi nei personaggi. A fare da collante tra le due attrici avrebbe dovuto esserci un inedito Livio Beshir nei panni di un sorprendente Barack Obama, ma la sera del 17 gennaio ci sarà al suo posto il regista Max Vado.