Produzione di formaggio, degustazione di vini e creazione dei cioccolatini in 3d: alla ZoliExpo 2023 non solo orientamento ma anche evento aperto a tutta la cittadinanza

ATRI– Il 26 Novembre presso i locali dello storico palazzo Cicada si è tenuto il primo ZoliExpo, non solo uno speciale Salone dedicato all’orientamento, ma un vero e proprio evento aperto a tutta la cittadinanza.

In “esposizione”, oltre agli stand dei sette indirizzi dell’Istituto Zoli, anche quelli dei partners, che lo rendono una scuola calata nel territorio e nelle sue opportunità, e dei progetti che, nello stesso tempo, lo inseriscono in un circuito interculturale mondiale, primo tra tutti l’Erasmus+.

Ad accompagnare la visita, la degustazione di vini offerti dai membri dell’Azienda Agraria Diffusa e di quelli prodotti nella cantina della scuola, il Montepulciano “La Bolgia” e, novità 2022, il Trebbiano “Trouvaille”, la cui etichetta, come quella del rosso, è stata selezionata tra le opere pervenute per il concorso “In vino Creativitas”.

Nel corso della giornata si sono alternati vari laboratori, tra i quali la produzione del formaggio con degustazione, la creazione dei cioccolatini 3d con l’apposita stampante, la stampa tridimensionale di prototipi di pezzi meccanici.

Nel folto programma di attività, anche il primo corso pratico di massofisioterapia “Introduzione al bendaggio” indirizzato alle alunne della classe quinta dell’indirizzo professionale per la Sanità e l’Assistenza Sociale, ma anch’esso aperto agli spettatori.

In occasione dello ZoliExpo, il Gal, uno dei principali partner dello Zoli, alla presenza del Sindaco prof. Piergiorgio Ferretti, della Dirigente Scolastica, Prof.ssa Paola Angeloni e delle Autorità, ha inaugurato il suo Centro Servizi, proprio nei locali di Palazzo Cicada.

Per festeggiare l’evento, ha deliziato i partecipanti con una degustazione di prodotti tipici del territorio, in collaborazione con il Corsozio Sopraffino e con l’indirizzo alberghiero, rinsaldando così i rapporti tra la scuola, il Gal stesso, i produttori del Consorzio Sopraffino e le Istituzioni. Nonostante il tempo inclemente, l’affluenza è stata consistente e lo ZoliExpo è risultato un successo.

Alla buona riuscita hanno contribuito sensibilmente l’entusiasmo e il senso di appartenenza degli alunni e delle alunne che hanno partecipato attivamente all’evento, offrendo la propria esperienza per orientare i compagni di scuola secondaria di primo grado nelle scelte future, in naturale e spontanea sinergia con i docenti.

La prossima giornata di orientamento è prevista per il 10 Dicembre.

Nel frattempo, gli alunni della scuola media, prenotandosi sul sito della scuola, potranno partecipare a “Una giornata allo Zoli”, una minilezione presso le classi dei vari indirizzi.