Prossimi appuntamenti nel Santuario di San Gabriele dell’Addolorata: venerdì 31 dicembre Messa e Te Deum, domenica 2 gennaio presentazione del libro “Montagna da vivere” di Giancarlo Totani e, dal 13 gennaio catechesi settimanali

ISOLA DEL GRAN SASSO- Proseguono gli appuntamenti nel Santuario di San Gabriele dell’Addolorata cuore spirituale d’Abruzzo: venerdì 31 dicembre alle ore 17 presso il santuario sarà celebrata una messa di ringraziamento per l’anno trascorso. La messa sarà animata dal coro “Amici di San Gabriele”, con il tenore Mauro Faragalli, dirige Rita Antonini. Al termine sarà intonato il solenne Te Deum, l’antichissimo inno di ringraziamento, che nell’ultimo giorno dell’anno si canta in quasi tutte le chiese del mondo.

I devoti del santo sono invitati a partecipare e ringraziare insieme il Signore per l’anno appena trascorso, contrassegnato da numerose celebrazioni giubilari, in occasione del centenario della canonizzazione di San Gabriele (1920-2020). Nel 2021, soprattutto nel periodo estivo, sono tornati numerosi i pellegrini dal santo, tanto che il nuovo santuario (che aveva una capienza ridotta a causa della pandemia) spesso si è rivelato insufficiente a contenere i numerosi pellegrini che desideravano partecipare alle varie celebrazioni giubilari.

L’anno che volge la termine è stato segnato dalla resilienza di un popolo, che numeroso è tornato a frequentare il santuario. I pellegrini, spinti dalla fede e dalla devozione verso un santo amato e pregato come non mai, hanno mostrato di voler rinascere e uscire insieme dalla crisi pandemica globale. Per tutto questo i devoti vogliono ringraziare il Signore al termine di un anno che rimarrà comunque indimenticabile nella storia del santuario.

Viceversa, domenica 2 gennaio 2022 alle ore 10.30 nei locali del Museo Stauròs del santuario, sarà presentato il volume di Giancarlo Totani “Montagna da vivere”, pubblicato dalla casa editrice Verdone Editore. Alla presentazione del libro interverranno, tra gli altri, l’autore, docente di geotecnica presso la facoltà di Ingegneria dell’università dell’Aquila, Goffredo Palmerini, delegato ANFE per l’Abruzzo e membro del CRAM, i sindaci di Teramo, Isola del Gran Sasso e Castelli, Tommaso Navarra, presidente del Parco nazionale Gran Sasso-Laga, i presidenti delle sezioni CAI di Teramo, Isola del Gran Sasso e Castelli, lo storico Silvio Di Eleonora, il giornalista Rai Antimo Amore e Stefano Cianciotta, presidente Abruzzo Sviluppo Spa. L’accesso sarà consentito solo con il super Green pass.

Infine, tutti i giovedì, alle ore 18 – a partire dal 13 gennaio 2022- sarà possibile collegarsi online con il santuario (tramite la piattaforma Zoom: per avere i codici inviare la propria mail al cell. 3484755206) per assistere alle catechesi sulla Chiesa, tenute da padre Tito Di Stefano, passionista, professore emerito di Filosofia teoretica presso l’università degli Studi di Perugia. Di Stefano è stato docente di filosofia anche all’università “La Sapienza” di Roma e in varie università pontificie a Roma e Assisi (PG).