RED: Si riparte con il ciclo di conferenze spettacolo

Dopo due anni di forzata sospensione torna RED – Residencies Experiments Directors , ciclo di conferenze spettacolo organizzato con il Corso di laurea in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (DAMS) per la direzione artistica di Rolando Macrini in collaborazione con la Cattedra di Culture teatrali e performative del professor Fabrizio Deriu.

RED, alla sua quarte edizione, si dedica alle giovani compagnie emergenti e alle compagnie storiche che in Italia hanno riscosso e riscuotono grande attenzione del pubblico per il loro attento confronto con le differenti possibilità comunicative che il teatro offre.

Gli incontri, che si svolgono a partire da oggi alle ore 11:00 nella Sala delle lauree del Polo didattico G. D’Annunzio, inizieranno con Antonio Rezza e Flavia Mastrella , registi di cinema e creatori di performance sceniche surreali, che hanno prodotto cortometraggi pluripremiati, lungometraggi cult, programmi per la tv e spettacoli teatrali.

Mercoledì 6 Aprile sarà la volta di Cunta Terra e Pupi Italici. Cunta Terra è una realtà artistica abruzzese, fondata dall’attore, cantastorie e musicista popolare Marcello Sacerdote che si occupa attivamente di ricerca, creazione e formazione nel campo del teatro, della musica, della cultura e delle arti popolari.

La compagnia Pupi Italici è stata fondata dal marionettista (puparo) e pittore Girolamo Botta ispirandosi al teatro di figura del famoso teatro dei pupi siciliani.

L’ultimo appuntamento è mercoledì 13 Aprile con la direzione artistica del teatro stabile Florian Metateatro, centro di produzione teatrale riconosciuto dal MiC per l’Abruzzo. Si avvale della direzione artistica congiunta di Giulia Basel e Pippo Di Marca, da quando nel 2015 il Meta-Teatro di Roma è confluito nel Florian, della codirezione di Massimo Vellaccio e vede in Anna Paola Vellaccio la sua attrice di punta. Dal 1988 ha la sua sede stabile in Pescara il Florian Espace, primo teatro off della regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.