Ricompensa al Valor Civile alla memoria per Don Gaetano Tantalo

TAGLIACOZZO – Grande iniziativa del neo-parroco di Tagliacozzo, don Ennio Grossi, da oggi ufficialmente insediato alla guida delle parrocchie della Città.

Nei giorni scorsi, il giovane sacerdote ha formulato al Ministero dell’Interno la proposta di riconoscere al Venerabile don Gaetano Tantalo, la ricompensa alla memoria al merito civile. Diversi, infatti, furono gli episodi di valore civico, umano e pastorale, di cui don Gaetano si rese protagonista durante il periodo dell’occupazione tedesca nel territorio della provincia aquilana. Egli accolse per nove mesi nella sua casa una famiglia ebrea sfuggita ai rastrellamenti delle SS tedesche. Non solo. Don Gaetano salvò da fucilazione sicura diversi giovani di Tagliacozzo e Villavallelonga, offrendo in cambio la Sua vita che, miracolo! gli fu risparmiata. Ma sono innumerevoli altri episodi miracolosi attribuiti al semplice e generoso sacerdote, morto in odore di piena santità. A seguito della istanza formulata da don Ennio Grossi, la Prefettura de L’Aquila ha richiesto ai Comuni di Tagliacozzo e Villavallelonga i riscontri in ordine ai fatti testé riassunti e adottare, conseguentemente, le relative delibere di Giunta previste dai regolamenti, al fine di poter concedere la relativa ricompensa al valor civile.

Su proposta del sindaco Vincenzo Giovagnorio, la Giunta Comunale all’unanimità ha già deliberato e inoltrato gli atti richiesti alla Prefettura de L’Aquila, affinché all’eroico e illuminato sacerdote venga concessa al più presto la ricompensa al valor civile alla memoria. 

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *