Rinnovato il direttivo Psaf e rinnovate le cariche dell’associazione dei professionisti assicurativi e forensi. Raffaele Zinno è il presidente

Raffaele Zinno

AVEZZANO – PSAF, l’associazione dei “Professionisti Sanitari Assicurativi e Forensi” ha rinnovato il proprio gruppo di direzione ed avviato un percorso di azioni finalizzate a garantire la tutela della salute negli ambienti ospedalieri e sanitari.

L’associazione figura nell’elenco delle società scientifiche del Ministero della Salute accreditate per la redazione di linee guida di buona pratica clinica e si propone come laboratorio di idee e proposte all’interno del quale le diverse figure professionali apportano il proprio contributo per definire linee guida integrate e buone pratiche clinico-assistenziali, coerenti con il movimento scientifico definito Evidence Based Medicine – secondo cui l’atto sanitario deve fondarsi su comprovate basi scientifiche – in grado di configurarsi come valido strumento di indirizzo e guida per la migliore prestazione assistenziale.

PSAF si propone inoltre di recuperare il rapporto fiduciario tra medico e paziente, coinvolgendo lo stesso e le Associazioni di consumatori tramite un continuo confronto e condivisione della propria azione con gli stakeholder, all’insegna della trasparenza e soprattutto della terzietà.

In quest’ottica, sono due i punti di riferimento per le attività di prevenzione del Rischio connesso all’erogazione di una prestazione sanitaria su cui PSAF intende focalizzarsi:

1. assicurare al paziente la possibilità di un ristoro economico, nell’occorrenza di un danno alla persona subìto per acclarata Malpractice;

2. incrementare le garanzie e le tutele per gli Esercenti le Professioni Sanitarie.

Confermato Presidente nazionale Raffaele Zinno, medico legale, che sarà supportato nell’attività associativa da un direttivo profondamente rinnovato sulla base di molteplici competenze professionali e tecniche che assicurano un approccio multidisciplinare alla tematica della prevenzione e gestione dei rischi sanitari per i pazienti e per gli operatori nelle strutture ospedaliere.

«La sanità è in un momento di forte difficoltà – afferma il Presidente PSAF Raffaele Zinno – dovuto principalmente alla coda dell’emergenza per la pandemia di Covid, che ha fatto emergere significative criticità strutturali del sistema sanitario, come la carenza di personale qualificato dedicato alle attività assistenziali e di cura e la riduzione complessiva della spesa sanitaria a fronte di funzioni rinnovate da un quadro normativo in forte evoluzione.

L’azione di PSAF – conclude Zinno – è quella di lavorare per la rigorosa prevenzione dei rischi sanitari e per monitorare il rispetto di linee guida e buone pratiche cliniche in tutte le attività sanitarie, con l’obiettivo di alzare il livello di tutele della salute di pazienti ed operatori sanitari».

Il Direttivo è composto da professionisti che operano nel settore sanitario a diversi livelli, in ambito clinico, organizzativo, gestionale, nella gestione dei rischi  e delle attività di comunicazione.

Di seguito i componenti: Agliata Gaetano, Antonioni Giuliano, De Chiara Serena, Farinacci Michele, Favoriti Omar, Giustini Angelo, Grattagliano Daniela, Lagani Maria, Malaventa Pasquale, Marcega Giuseppe, Rallo Giuseppe, Zinno Giulia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.