Rischio paralisi per il pre-triage sulmonese

SULMONA – Rischia la “paralisi” il pre-triage del Santissima Annunziata di Sulmona a partire da sabato mattina. A lanciare l’allarme per carenza di personale il referente dell’area comunicazione del Tribunale della sanità, Catia Puglielli, che ha già inoltrato una richiesta scritta alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, suggerendo all’azienda di ricorrere ai specializzandi tramite un accordo-convenzione o ai medici in pensione, che in più di un’occasione hanno già dato la loro disponibilità, per prolungare l’erogazione del servizio. “Non possiamo rischiare il blocco delle prestazioni – precisa Puglielli -. La Asl deve sopperire alle carenze ed è per questo che, ci siamo attivati per fare le nostre proposte. Adesso attendiamo che la struttura risponda alla nostra richiesta”. Una presa di posizione preventiva in vista della lenta e graduale ripresa delle attività ambulatoriali prevista per lunedì prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.