“Riscopriamo il Salviano”. Domenica ad Avezzano camminata tra i segreti della natura. Partenza alle 10 dal Pratone

Il "Pratone" sull Monte Salviano

AVEZZANO – Domenica 26 giugno alle ore 10, dal Pratone del Salviano, partirà la “libera camminata” con sei attività qualificanti realizzate grazie alla preziosa collaborazione di amministrazioni comunali e associazioni.

«Una giornata dedicata all’educazione ambientale e alle attività che si possono svolgere nella natura.

Roberto Verdecchia

Un’occasione per ragazzi e adulti per immergersi nelle meraviglie della Riserva del Salviano e per conoscere il territorio» così l’assessore Roberto Verdecchia descrive la manifestazione inserita nell’ambito della programmazione del cartellone “Donna In” e presentata in Municipio alla presenza di amministratori ed associazioni amiche dell’ambiente e dello sport.

 La Pro Loco di Avezzano attenderà gli escursionisti davanti alla Casa del Pellegrino per una visita guidata ai ruderi del Castello di Pietraquaria.

L’associazione Eingana porterà la sua esperienza con cani addestrati, insegnando come farli socializzare in sicurezza dando, al contempo, dimostrazioni di ricerca narcotici e di persone scomparse.

Il Club Alpino Italiano, sezione di Avezzano darà informazioni sulla preparazione delle escursioni, quella fisica e psichica necessarie prima di partire e ancora segnaletica, cartografia, abbigliamento, la valutazione dei pericoli.

Poi, un viaggio nell’affascinante mondo dello spazio, con Open space che farà scoprire ai partecipanti cosa è un ciclo solare, quali dinamiche determinano l’alternarsi delle stagioni, le origini dell’energia solare.

A seguire, con Ambecò, spazio al Laboratorio creativo di educazione con il Gruppo Ecologico Micologico Ambientale che racconterà in presa diretta i segreti delle piante del Salviano.

Infine, montagna senza ostacoli con le associazioni Ethnobrain e Mapuche che aiuteranno a comprendere come si può usare una Joelette, la carrozzella da fuori strada a ruota unica che permette la pratica di gite o corse a persone con mobilità ridotta.

Una partnership importante, plasticamente rappresentata dalle presenze in sala consiliare per la presentazione ufficiale dell’iniziativa.

Oltre all’assessore Roberto Verdecchia, al Presidente del Consiglio Fabrizio Ridolfi e alle consigliere comunali Maria Antonietta Dominici e Concetta Balsorio, infatti, c’erano Augusto Di Bastiano del Centro Giuridico del cittadino, il dirigente Tiziano Zitella, gli amministratori dei comuni di Luco dei Marsi, Scurcola e Capistrello, i tanti rappresentanti delle organizzazioni che hanno dato il loro contributo.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.