Rugby L’Aquila, Scopano: “In cinque mesi grandi risultati”. Inaugurata sede e cena di natale con giocatori e staff

Ritorno in campo il 16 gennaio allo stadio Fattori per finale contro Rugby Roma del girone qualificazione a torneo interregionale

L’AQUILA – “Se facciamo un confronto con soli cinque mesi fa, quando a luglio questa avventura ha mosso i primi passi, siamo ora arrivati ad avere un gruppo affiato, una società solida, con la prospettiva di ottenere importanti risultati dal punto di vista sportivo e agonistico. I risultati, nell’aspetto umano e sociale, a vantaggio della nostra città, sono però stati già centrati”.

Con queste parole Mauro Scopano, presidente della Rugby L’Aquila, amministratore dell’Aterno gas & power, ha formulato gli auguri di buone feste ad atleti, staff tecnico e dirigenti della giovane compagine del capoluogo d’Abruzzo, al termine della cena al ristorante Cacio e Pepe da Massari a Scoppito. Poco prima è stato tagliato il nastro della sede della società, in via Vicentini, nel palazzo Del Tosto.

Presenti ai due eventi, tra gli altri, l’head coach Massimo Di Marco, il direttore tecnico Alessandro Cialone, l’allenatore dei tre quarti Roberto D’Antonio, l’allenatore degli avanti Luigi Milani, il team manager Diego Sterpone.

“L’inaugurazione della sede – ha spiegato Scopano – è stata sobria e di basso profilo, per evitare assembramenti in una situazione non certo rosea per quel che riguarda l’epidemia del covid-19. Sarà in ogni modo uno spazio importante, un punto di riferimento per  giocatori, dirigenti e soprattutto a disposizione dei tifosi, in una città come L’Aquila, dove momenti e luoghi di sana socializzazione assumono, dal terremoto dell’aprile 2009 in poi, un valore particolare. Nella sede sarà anche possibile acquistare i nostri gadget, e sottoscrivere gli abbonamenti”.

Il ritorno in campo, salvo modifiche del calendario, è invece previsto per il 16 gennaio, allo stadio Tommaso Fattori, per la finale secca contro la Rugby Roma, nel girone di qualificazione al torneo interregionale di serie C, con in palio la promozione in serie B.

Finale conquistata dalla Rugby L’Aquila, nonostante la sconfitta di misura di domenica scorsa contro Primavera Rugby di Roma, per 12 a 13. Questo in virtù della migliore differenza punti, dopo la vittoria nella partita di andata con il risultato di 15 a 13.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.