San Sebastiano, il Sindaco Mercuri emana un’ordinanza con i comportamenti da seguire in caso di avvistamento dell’Orso.

Bisegna- Gli animali selvatici creano sempre molta curiosità e sempre più persone, nelle passeggiate estive, sperano di incontrarne per osservarli da vicino, fare delle fotografie e magari donare loro del cibo. L’euforia del momento porta spesso, i turisti, ad assumere comportamenti sbagliati che risultano dannosi per l’animale e pericolosi per l’essere umano.

Considerata la presenza di una femmina di Orso Bruno Marsicano, con al seguito quattro teneri cuccioli, nell’abitato di San Sebastiano frazione di Bisegna dei Marsi, il Sindaco Antonio Mercuri, -“per salvaguardare l’incolumità pubblica”- ha disposto il divieto di avvicinarsi ad esemplari di Orso Bruno a piedi , in auto o con qualunque mezzo, dovendo mantenere la distanza minima di 300 metri;
C’e, inoltre, l’obbligo di allontanarsi e mettersi al sicuro con distanza di estrema sicurezza, nel caso di incursioni lungo le strade del centri abitati e l’assoluto divieto di illuminare con qualsiasi tipo di fonte luminosa, gli esemplari di Orso Bruno Marsicano, se non per attività di dissuazione.

Il Sindaco Antonio Mercuri

Un’ordinanza nessaria alla luce delle visite che l’orsa Amarena e i suoi meravigliosi 4 cuccioli, regalano da mesi ai cittadini delle aree interne d’Abruzzo.

La famigliola, infatti, scende dalla montagna che divide la Valle da Villalago, in cerca di frutta e di un bagno fresco presso il Giovenco da una parte o il Lago Pio dall’altra. Negli ultimi giorni, si è vista frequentemente all’interno dell’abitato di San Sebastiano dei Marsi (ultimo avvistamento questa mattina). Tra la meraviglia dei fortunati che, da lontano, possono osservare questi meravigliosi plantigradi, c’e la preoccupazione delle istituzioni per possibili incontri ravvicinati che possono mettere in pericolo sia le persone che la Famigliola di Orsi, costretta ad attraversare diverse strade talvolta percorse ad alta velocità da utenti irresponsabili.

L’ordinanza del Sindaco Antonio Mercuri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.