Screening necessario in carcere. Lo chiedono i sindacati abruzzesi

SULMONA – “E’ necessario che venga avviata un’attività di screening a favore dei poliziotti penitenziari in servizio presso le strutture carcerarie”. Questo chiedono in una lettera le organizzazioni sindacali, così, come anche definito nel protocollo stipulato tra l’Amministrazione Penitenziaria e la Regione Abruzzo.

“Non intendiamo destare alcun sterile allarmismo, ma rammentiamo – scrivono i sindacati – che il personale in discussione merita una seria attenzione a tal riguardo, in questo periodo storico sempre più incerto per i mutamenti e gli inaspettati fenomeni che tutti stiamo vivendo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.