Sei chili di stupefacenti trovati dalla Volante di Pescara in un’abitazione

PESCARA – Nella giornata di ieri i poliziotti della Squadra Volante di Pescara sono intervenuti, per un sopralluogo di furto, in via Gran Sasso, presso un appartamento condotto in affitto da 3 studenti.

Nel corso dell’intervento, i poliziotti hanno percepito un forte odore acre di sostanza stupefacente provenire dalla stanza di un coinquilino del richiedente. Il giovane, poi identificato per P. S., 23 anni, originario di Villamagna, provincia di Chieti,  è stato sottoposto a perquisizione e trovato in possesso di oltre 6 kg di sostanza stupefacente, fra cui 80 grammi di hashish ed il resto in marijuana, trovati all’interno di vari contenitori ed involucri, tra cui 2 “siringhe”.

Oltre allo stupefacente, sono stati rinvenuti e sequestrati molteplici attrezzature utili alla produzione ed al confezionamento della sostanza: 2 bilancini elettronici di precisione, 1 tritaerba, 1 scatola di bicarbonato di sodio (utilizzato generalmente come sostanza da taglio), 1 rotolo di cellophane, 1 cucchiaio da cucina sporco di bicarbonato essiccato, 3 ferretti per uso dentistico (utilizzati per pigiare la sostanza essiccata ed introdurla nelle “siringhe” di plastica), 1 scatola contenente 4 banconote da 10 euro, probabile provento dell’attività di spaccio. Il Giovane è stato pertanto tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *