Sequestro di marijuana e sanzioni sulle norme anti-Covid della Polizia al Campus Universitario di Chieti

CHIETI – Sequestro di marijuana e controlli sul rispetto delle prescrizioni e limitazioni anti-Covid, Polizia di Chieti in azione al campus universitario.

Continuano le attività di controllo del territorio della Polizia di Stato di Chieti, disposte da Questore Annino Gargano, finalizzate anche alla verifica del rispetto della normativa per il contenimento del contagio. Gli agenti della Squadra Volante, hanno svolto un servizio di controllo presso il Campus Universitario di Chieti dove stazionavano diversi giovani.

Nonostante fossero stati trovati tutti con mascherina indossata e nel rispetto delle distanze, due giovani di un 20 e 21 anni, entrambi non studenti e residenti in paesi della provincia di Pescara e di Chieti, sono stati sanzionati per non aver rispettato il divieto di spostamento tra comuni. Da un controllo più approfondito gli agenti hanno trovato per terra, nel posto in cui era presente il gruppo di una decina di giovani, una sigaretta confezionata con all’interno marijuana ed un involucro contenente la medesima sostanza, il tutto per un peso di poco oltre un grammo.

A Chieti Scalo invece è stato sanzionato un altro ventunenne residente in un paese della provincia di Pescara che aveva violato il divieto di spostamento tra comuni. L’invito della Polizia è sempre quello di rispettare le norme al fine di tutelare la salute propria e quella altrui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.