Servizio di controllo straordinario del territorio ad alto impatto su tutto il territorio della provincia nella notte tra sabato e domenica

10 persone denunciate, 8 patenti ritirate ed altrettante autovetture sequestrate. 3 contravvenzioni al c.d.s.. sequestrati anche hashish e un tirapugni in ferro

Servizio di controllo straordinario del territorio da parte dei Carabinieri su tutto il territorio della provincia di Rieti per la prevenzione e repressione dei reati in genere.

Sabato sera e nella notte successiva, per rispondere alle esigenze di controllo legate al fenomeno della c.d. “movida” del fine settimana, i reparti dell’Arma del Comando Provinciale hanno eseguito un servizio a largo raggio ad alto impatto nei principali luoghi d’aggregazione, a rischio assembramento, con particolare attenzione alle aree limitrofe ai
locali pubblici maggiormente frequentati della provincia.

Notevole il dispiegamento di forze con trenta pattuglie e circa sessanta militari impiegati.

Ai mezzi con i colori d’Istituto e ai militari in uniforme delle Stazioni e delle Aliquote Radiomobili è stato affiancato personale in abiti civili del Nucleo Investigativo Provinciale e delle Aliquote Operative delle tre Compagnie di Rieti, Poggio Mirteto e Cittaducale. Consistenti i risultati raggiunti.

I Carabinieri della Stazione di Torri in Sabina hanno denunciato un 24nne di Forano, incensurato, che, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di 3 grammi di hashish e di un tirapugni in ferro.

Otto le persone denunciate per guida in stato di ebbrezza: 3 dal Nucleo Operativo e Radiomobile di Poggio Mirteto, 2 dalla Stazione di Borgorose, 1 dalla Sezione Radiomobile di Rieti e 2 dalle Stazioni di Magliano Sabina e Petrella Salto.

Il Nucleo Operativo e Radiomobile di Poggio Mirteto ha denunciato in stato di libertà un cittadino egiziano, già noto per analoghi precedenti, poiché sorpreso alla guida di una autovettura nonostante non abbia mai conseguito la patente di guida.

Nel corso del servizio, complessivamente, sono stati controllati 80 veicoli tra auto e moto, identificate 134 persone ed elevate 7 contravvenzioni al Codice della Strada. Controllati, altresì, 12 esercizi pubblici e 8 persone tra sottoposti al regime degli arresti domiciliari e a misure di prevenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.