Severe sanzioni a Tagliacozzo per chi spreca acqua e accende fuochi

TAGLIACOZZO – Due ordinanze sono state emesse dal sindaco Vincenzo Giovagnorio, mirate a sconsigliare dai loro ignobili progetti gli amanti delle docce alle auto, gli irriducibili innaffiatori di giardini, i fuochisti dei boschi e gli artificieri “fai da te” che sparano botti in occasione di ogni festa in famiglia. Per i trasgressori dell’ordinanza sindacale sono previste sanzioni fino a cinquecento euro e provvedimenti di ordine penale e civilistico. Le operazioni per snidare i numerosi e disinvolti furbetti, sono affidate agli agenti della Polizia Locale e ai corpi militari deputati al rispetto dell’ordine pubblico.  Dovrebbe valere, in casi del genere, e sarebbe molto più efficace, anche la benedetta “delazione” del cittadino perbene rispettoso delle più elementari regole di educazione. Ci aspettano giorni difficili, soprattutto per quanto riguarda l’approvvigionamento idrico. Il caldo, il lungo periodo siccitoso, la moltitudine di presenze in città e taluni comportamenti privi di buonsenso, non aiutano certamente a trascorrere il Ferragosto in buona tranquillità.

8 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *